Archivi della categoria: Cambiamento

L’insofferenza

L’hanno notato in parecchi che sono insofferente. Eh sì, non deve essere cosa che passa indifferente, voglia di mandare tutto all’aria, i vecchi amici con cui cambi registro, voglia di fare punto a capo, di un cambiamento pressoché radicale, e certo cominciare dal lavoro non è che farebbe male. Voglia di ritrovarmi. Voglia di meno …

Continua a leggere

Fa’ la mamma!

Oggi mia figlia mi ha imposto di fare la mamma tradizionale, cucinarle una cenetta appetitosa e poi vedere un filmetto insieme. La sua scelta per il menù serale è caduta su uno sformato di carne e patate (che è venuto mooooolto meglio di quello della foto), e per il film ha optato per un dvd …

Continua a leggere

Arriba arriba arriba!

“Lui” è qui. E’ qui che si guarda intorno a cercare Zie Mensy, Pensy, e Sedy (*) cui permettere il samsara  😀 Aiuto, questo mi vuole buttare tutta casa!!!  😯 (*) Mensole, pensili, sedie 😀

Continua a leggere

Centomila voi

Forse come immagine sarebbe stata più adatta la copertina del pirandelliano “Uno nessuno centomila”, vista la natura un po’ misteriosa dei blog, ma ho preferito questa, per dire che i vostri centomila clic sono per me un valore (e ben superiore a quello monetario!). Grazie di esserci, grazie di aver seguito per quanto riguarda i …

Continua a leggere

Cambiamenti

Oggi ho imbiancato il bagno. Mia figlia, che da quando fa venire le sue amiche in casa si è trasformata in una massaia impazzita, mi ha tormentato per tutto il tempo perché sporcavo (ma va?). Da qualche tempo ha un pochino confuso i ruoli, lei la mamma di famiglia e io l’adolescente turbolenta che disobbedisce …

Continua a leggere

Culturalmente vittime

Un mio commento sul post precedente ha scatenato una bella discussione, sui due soliti fronti: uomini, donne. Dal mio commento Martina ha tratto spunto per un bel post, che vi invito a leggere. Significativo, insieme ovviamente a tutti gli altri, l’intervento di Mrs Owens che racconta una sua esperienza, che la dice lunga su una mentalità dura …

Continua a leggere

L’ex lui e l’altra lei

Per dare a Cesare quel che è di Cesare, premetto che questo post mi è stato ispirato dall’ultimo di Sabby, nonché da chiacchiere piuttosto goliardiche intercorse tra me e […]  giorni addietro (sempre perché, se non si parla mai di noi, alla fine di qualcosa si deve pur parlare!  😆 ). Insomma, accadde anni or sono …

Continua a leggere

Due etti di.

Racconto da una serata in discoteca: Lui è rimasto sotto schock dalle orde di donne agé con minigonne mozzafiato, schiene nude, trucco appariscente: tutte a caccia! 😀 Uno della compagnia è stato chiappato da una gentil signora che gli ha chiesto “Cosa fai qui? Non ti ho mai visto”. Ed alla sua risposta “Bè, magari faccio …

Continua a leggere

Le piccole spalle dei nostri figli

Riporto qui un mio commento lasciato sull’ultimo post di Martina: Cara Martina, forse mi sbaglio. Forse perché sono in ufficio e presa da altre cose non ho avuto la concentrazione adatta, dovrò certamente rileggere tutto ma così, a prima botta, direi che non sono d’accordo quasi con nulla di quanto espresso fin qui. Capisco la …

Continua a leggere

Rafforzare il carapace

Premetto che queste mie parole sono scevre di qualsiasi giudizio di merito. So che la situazione vista da fuori non ha le stesse dinamiche di chi la vede dall’interno, ma è pur vero che chi la vede da fuori ha una visione più chiara, come chi scende dalla macchina e aiuta l’automobilista a fare manovra …

Continua a leggere

E oggi festeggiamo una Cresima

Ehi ehi, ancora non si sono imparentati Mattia con la figlia di Martina, teniamo gli auguri separati, a ognuno il proprio legittimo post! Cara Martina, non so se ne avevi già parlato, ma la notizia della Cresima di tua figlia mi ha colto ieri all’improvviso, e non ho fatto in tempo a preparare niente: facciamo …

Continua a leggere

Auguri Mattia

Domani sarà la prima comunione di Mattia, figlio celeberrimo (tutti i nostri figli lo sono! 😉 ) della nostra amatissima, emozionatissima nonché boccolosissima Kate. A entrambi gli auguri di tutta Ifilandia, dove viene proclamata una giornata di festeggiamenti (tanto oramai qui non facciamo altro!  😆 ) Un bacio dalla zia Ify.

Continua a leggere

Ma è sempre favola?

Ci insegnano da bambine ad aspettare il principe azzurro, ed è così che ci rovinano. Ci rovinano su due fronti: il primo è che ci rendono a volte incapaci di accettare una persona normale, rimanendo in attesa vita natural durante di quell’essere meraviglioso e perfettissimo che il Padreterno si deve ancora decidere a creare; il …

Continua a leggere

E un’altra mamma è andata via…

Per qualche strana coincidenza in questi giorni su questo blog si è tornato a parlare di mamme, e di riavvicinamento alle stesse. E proprio ieri sera mi ha chiamato una mia amica disperata, ché la mamma era stata colpita da ictus. Sapevo tutta la storia con sua madre, sofferta come poche. Mi ricordo una volta, …

Continua a leggere

Sogno o son desta?

Ieri, giusto con Bali, si parlava di sogni. Ci si chiedeva che fossero, e lui ha fatto una di quelle sue arringhe appassionate che mi strabiliano. Avrei voluto registrarlo, e poi riascoltarlo, pensarci su. E ha ragione. Che cosa sono i sogni? Che cosa si intende quando diciamo sogni? Sogni campati in aria, rimpianti di …

Continua a leggere

La paura e la voglia che succeda qualcosa

Che poi ci pensavo. Cercavo di capire qualcosa di me. Poi mi sono resa conto che volevo lui, solo lui e nessun altri. Giusto stamattina me l’immaginavo là, accanto a me, ancora beatamente addormentato, e io ero semplicemente tranquilla. Guardandomi allo specchio, pensavo che di lui e solo di lui non avrei avuto vergogna, di …

Continua a leggere

Up to date

Bene. Anzi, male. Da Natale ad oggi ho preso la bellezza di 11 kg, e allora ditemi, a che mi sarebbe servito il sondino? Il problema non è dimagrire, io sono dimagrita regolarmente ogni volta che mi sono messa a dieta, senza sondino, non ho di quei problemi. Il mio problema è che sfogo ogni …

Continua a leggere

Il piatto piange

Cari amici, avete ragione, non sono più presente come una volta. Diciamo che il periodo di riposo forzato, dovuto al crash del pc, mi ha anche fatto un po’ perdere la mano, ma il fatto è anche un altro, anzi due. 1) Il lavoro. Come qualcuno di voi saprà ho passato un periodo piuttosto difficile, o meglio, …

Continua a leggere

Oltre il genere (via Palafitte_Starla’s diary)

Carissimi amici, mi aveva lasciato piuttosto perplessa l’annuncio della manifestazione del 13, anche se non riuscivo a mettere a fuoco il motivo di tale perplessita. C’era un malessere, un non convincimento di fondo, cui finalmente questo articolo di Starla ha dato un nome. Non credo che servano le urla in piazza a recuperare la nostra …

Continua a leggere

Sugli scioperi (via Quarchedundepegi’s Blog)

Beh, qualcuno dirà che ci ho preso gusto a rebloggare i post altrui: spero che questo sia per i legittimi autori motivo di orgoglio e non, come ho letto da qualche parte, un sentirsi derubati. Il reblog è ufficiale, nessuna attribuzione truffaldina di paternità, l’autore è chiaro e dichiarato, e la ripubblicazione è una manifestazione …

Continua a leggere