Archivi Mensili: febbraio 2013

La prima volta alle urne

E’ che la mia Sissi è una ragazza responsabile. Da tanto si informava leggendo i programmi di tutti i partiti, e mi chiedeva consiglio: povera creatura, anche in questa occasione abbandonata a se stessa! “Mamma, guardiamo i programmi insieme?”. “Ma che ti guardi i programmi, tanto sono solo chiacchiere cui non daranno seguito. Bisogna guardare …

Continua a leggere

San Valentino

Oggi Attila andrà a prendere la figlia, portandole fiori e cioccolatini. Lo fa da quando è piccola, ma a un certo punto le ha incominciato, ridendo, a dire che è ora che si trovi un sallucchione che lo sollevi dall’incarico. All’orizzonte però non si profila nulla, e così è ancora il suo papà che oggi, …

Continua a leggere

Cambiamenti epocali

Ne parlavo ieri con Sissi: quando uno li studia a scuola, sembrano grandi eventi, mentre quando si vivono in diretta sembra normale cronaca, e non ci si rende conto di essere testimoni di cambiamenti epocali. Io ho visto l’uomo sulla luna, la fine dell’URSS, la caduta del muro di Berlino. Mia figlia l’abbattimento delle Torri …

Continua a leggere

L’assistenza di Attila #2

Qualcosa vi ho accennato qua e là, ma riassumo brevemente. Figlia con l’influenza, il suo aiuto è consistito nel venire a sbracarsi sul divano, dando pure a Sissi delle cose da fare “urgentemente” al computer (le sue cose sono sempre importanti e urgentissime) e pressandola abbenché malata e febbricitante. Poi mi ammalo io, si offre …

Continua a leggere

Attila il “lavoratore”

Ieri Sissi e il padre hanno discusso molto pesantemente. Sarà che nasco figlia d’imprenditore (piccolo, ma imprenditore) che ha avuto i suoi guai con qualche operaio lavativo, ma non posso fare a meno di guardare alle situazioni lavorative pure con l’occhio dell’azienda. Attila è in malattia, per l’ennesima volta: mesi, settimane, o giorni, le sue …

Continua a leggere