E festa (nonostante tutto) fu!

Cari amici,

a dispetto di tutto e tutti la festa c’è stata ed è stata splendida. Il luogo era incantevole, il cielo limpido, il clima mite (erano quasi tutti sbracciati).

La compagnia si è tutto sommato assortita bene, le due nonne (ebbene sì, c’era anche la Lobot!), vicine, chiacchieravano tra di loro, fratelli e cognati hanno formato un altro gruppo, io ero con una famiglia di amici, due mamme di ex compagni di classe di Sissi e anche una sua ex insegnante, ormai diventata amica di famiglia, e poi c’era il tavolo dei diciottenni.

Ma iniziamo dal principio.

Dunque, dopo i fatti di cui al post precedente, rassegnati oramai all’assenza del padre (malato terminale fino a ieri l’altro, oggi prodigiosamente guarito) e alla madre votata all’assistenza, ci avviamo verso questo posto splendido, tutte agghindate (io un po’ meno) e con la macchina piena di dolci, addobbi, candeline, etc. etc.

Parlando con mia figlia in macchina le dico: “La sai una cosa? Non lo sapremo mai, ma io sono sicura che, se per qualche motivo tua nonna decidesse di venire nonostante tutto, alla fine tuo padre qualcosa s’inventerebbe per venire pure lui”.

Però, come dice la pubblicità, mi piace vincere facile, con certa gente non c’è neanche gusto a indovinare!

Eravamo ancora in macchina quando arriva a sorpresa la telefonata della nonna paterna che ha deciso, forse convinta dall’altra figlia, in combutta con la mia per la riappacificazione, di partecipare comunque.

Arriviamo alla sala, magnifica, tutta ben apparecchiata, aggiustiamo dolci di benvenuto e addobbi. A un certo punto mia figlia mi chiama, tutta concitata, e mi dice che è arrivata la nonna (con gli altri parenti del ramo paterno).

Faccio il mio dovere e, dopo sedici anni che non mi parla (per non dire diciotto, con brevissima interruzione) le vado incontro con un sorriso dicendo “Chi è questa bella signora?”.

Mi fulmina con un’occhiata carica di livore. Ah, questa è la musica che sei venuta a suonare? E questa ballo. Mi ricompongo, metto il sorriso su off e con aria formale e gentile le do la mano, saluto e me ne rivado.

Continua a lanciarmi occhiatacce di sdegno e disprezzo. Ecco, considerate che a me non facevano, come si suol dire, né caldo né freddo, ma mettete al mio posto un’altra, magari meno strutturata, più timida, più sensibile, più emotiva… le avrebbe rovinato la serata, mettendola a disagio, come a qualche mia amica, effettivamente, è successo: è questo che è venuta a fare?

Io me ne infischio, anzi, vado al mio tavolo e ci rido su con le mie amiche, dico loro “Con quelle occhiatacce, mi pare il grande lanciatore di coltelli ‘ndo cojo cojo’ “. Loro concordano e ridono con me (ovviamente mal giudicando lei e il suo comportamento).

Torniamo a noi. Come già detto, a quel punto non aveva senso che Attila stesse a casa, e così s’inventa l’amore supremo per la figlia che gli fa vincere il dolore atroce, raccogliere tutte le sue forze e venire alla festa.

Fa l’entrata trionfale di cui vi ho detto e, che ve lo dico a fare, il giorno dopo è guarito.

A fine festa, saluto e ringrazio i partecipanti e… beh, il veleno della Lobot ha colpito postumo.

Parlando con mia figlia, pare che lei abbia detto alla nonna “Vedi quanto è buona mamma? Tu te ne sei fatta un’opinione negativa, ma è sbagliata”.

Le risponde la nonna: “Non sono opinioni, sono fatti oggettivi. Comunque io, che sono una persona superiore, posso anche essere capace di perdonarla, ma ho bisogno di tempo”.

Ecco, il fatto che lei sia “disposta a perdonarmi” mi ha mandato il sangue alla testa: meno male che l’ho saputo solo dopo la festa! 👿

Ho risposto a mia figlia: “Sì, è veramente un essere superiore, perché lei è capace di perdonare, io no! 😈 ”

E anche questa è andata…

29 commenti

  1. cavaliereerrante

    Per la @Lobot : una accettata sul cranio, di quelle sferrate con violenza …. che lascino la testa divisa in due metà perfettamente simmetriche ! :mrgreen:
    Per @AttyLazzaro : ehm …. è venuto no ??? E se a @Sissi ha fatto piacere … un BRAVO @ATTY …. magari la prossima …. rinuncia un poco ‘al cerone’ ! 😦
    A te, @Ifigenia ed a @Sissi …. il mio più forte abbraccio ed i baci più affettuosi !!! 😀

    "Mi piace"

    • @Bruno: eppure, la discesa di Attila dalla scalinata, credimi, ha completato la scenografia. Oggi ho incontrato una delle amiche che erano alla cena, ancora si sganasciava per la sceneggiata. Della Lobot, che non conosceva ma di cui aveva tanto sentito parlare, mi ha detto che era esattamente come io l’avevo descritta: e ti credo, con le mie doti da imitratrice cabarettista, vuoi che non riesca a rendere in maniera veritiera un personaggio così folkloristico e così facilmente caratterizzabile? 😆

      "Mi piace"

  2. karina890

    La prima reazione che ho avuto leggendo il titolo del post è stata “Ooooh! Meno male! 😀 ” La lettura, beh, c’è poco da dire. Non conosco la situazione ma di certe “belle storie” purtroppo conosco bene la trama 🙄 La Lobot poteva fare lo sforzo, poteva riavvicinarsi, poteva mettere Sissi al posto dei suoi sentimenti. Poteva. Inutile dire che prima del potere bisogna che ci sia il volere… 😦
    L’importante che Sissi sia stata felice e abbia avuto ciò che con il cuore si meritava! 😀

    "Mi piace"

    • @Karina: la festa è stata veramente bella, siamo tutti stati bene al di là di quello che avremmo potuto immaginare. La Lobot, tutto sommato, se rimane lontano mi fa fa un piacere, non sono il tipo particolarmente incline a dimenticare i torti subìti, e per me frequentarla sarebbe davvero uno sforzo grande.

      "Mi piace"

    • karina890

      @Ify: Immagino 🙄 (il roll è riferito ad un’altra triste e simile situazione che conosco fin troppo bene, quindi ahimé capisco 😦 )

      "Mi piace"

    • @Karina: io più penso al suo “perdono” più mi va il sangue alla testa e mi tornano in mente tutte quelle che mi ha combinato da 18 anni a questa parte.

      Quando rimasi incinta, si fece prendere le crisi isteriche perché pretendeva abortissi, poi tentò di ricattarmi tramite la bambina, buttandola là che il figlio non l’avrebbe riconosciuta se io non avessi pagato tutti i suoi conti (al che risposi che se il figlio non avesse riconosciuto la bambina mi avrebbe fatto un favore enorme, e in ogni caso suo figlio non avrebbe avuto un soldo da me neanche morto).

      Quando mia figlia nacque, mio padre era in fin di vita e non avevo accanto nessuno (morì che mia figlia aveva 40 giorni): lei, poiché avevo osato non chiamarla come dicevano loro, voltò le spalle e mi lascio sola, in quelle condizioni (avevo pure subìto un cesareo!) a occuparmi della bambina con suo figlio che veniva solo a fare scenate perché avevo turbato la sua mammina.

      Non le ha fatto per regalo per la nascita NULLA, mentre pagava al figlio l’affitto della casa in cui lui teneva l’amica. E mi sono fermata ai primo otto giorni di vita di mia figlia, figuratevi cosa può aver fatto in diciotto… ma lei è disposta a perdonarmi!

      Al funerale di mio padre non venne sempre perché era occupata a fare la vergine offesa, ma il figlio per giustificarla disse che non era venuta perché i funerali le davano tristezza (gli altri invece ci si divertono!), e poi perché aveva la cagna che doveva partorire e come avrebbe potuto fare senza di lei (giustamente, la solidarietà tra simili! :mrgreen: )

      Un ultima cosa: stette due anni senza vederla, e quando la rivide abbracciandola le disse: “Bella di nonna, come sarebbe bello che tua madre morisse, così staresti sempre con nonna!”. Ci credete che mi toccò portare mia figlia dallo psicologo perché aveva cominciato ad avere incubi? Avete presente che mi si cominciò ad attaccare addosso fisicamente, morbosamente, perché “mi teneva stretta affinché non andassi in cielo”?.

      Scusate, siccome questo post è protetto, inter nos lo posso dire che è proprio una grandissima str…, o è politicamente scorretto?

      "Mi piace"

  3. D&R

    Concordo con Karina. L’importante è la felicità di tua figlia. Nel giorno del suo compleanno in modo particolare.

    "Mi piace"

    • @D&R:e anche gli altri giorni 😉

      "Mi piace"

  4. Luisa G.

    Credo che la Lobot sia una di quelle che pur rendendosi conto che magari ha torto non vuole cedere il punto e insiste e insiste… Certe persone non hanno buon gusto, e si capisce perchè Attila è venuto così. Magari si è pure divertita ma, come il figlio rantola a comando, lei di tanto in tanto si ricorda che è arrabbiata con te. Come si suol dire “se si morde la lingua s’avvelena”… e Attila voleva perdersi la festa della figlia ma solo se aveva compagnia, in solitudine non aveva più senso. Che squallore!

    "Mi piace"

    • @Luisa: io non credo che si renda conto di aver torto. Forse si rende conto che il figlio non è questo grand’uomo, ma ti assicuro che si beve tutto quello che lui gli racconta: e poi, al di là del figlio, è proprio una [beeeeeeeep!], non è un caso che lui sia venuto su così, credo che in questo caso sia palese che la gallina è nata prima dell’uovo! 😈

      "Mi piace"

  5. Mi fa piacere che quei concentrati di ipocrisia non abbiano rovinato la festa della tua brava figliola, ma anzi che abbiano perfino ottenuto l’effetto opposto, anche se credo sia un risultato apparente, perchè la ragazza è sveglia e ci riflette sopra.
    Mi veniva in mente il titolo di un film “Parenti serpenti” per vedere la situazione adatta.
    Comunque ci vuole una bella corazza per non rovinarsi una serata in quella maniera, in una festa così bella, come avrebbe dovuto essere, sarebbe giusto viverla a proprio agio ed in serenità, non sotto l’occhio laser di una megera che forse ti perdonerà, oppure con la presenza del presentatore del festival di sanremo che si è infine degnato.
    Ma la torta se la sono mangiata poi a Culonia? Almeno gliel’avessero fatta pagare in anticipo!
    Comunque io qui speravo di vedere anche qualche foto, che lavorare solo di immaginazione è troppo poco!
    Ancora auguri alla nostra cara maggiorenne e sempre un abbraccio a sua madre!
    Buonanotte!

    "Mi piace"

    • Pètite et dàbitur vobis: via la Carrà, avanti Sissi!

      Tornando alla festa, ti assicuro che ero serena e a mio agio, e le occhiate laser della megera non mi hanno smosso una cellula: ho ben chiaro che io sono quella che li ha subiti i torti, e quindi ringrazino il Padreterno se li faccio sedere alla mia mensa (tanto per restare in tema di Padreterno), perché ovviamente il conto l’ho pagato io (che il padre mia figlia ce l’ha quando pare a lui).

      "Mi piace"

  6. accidenti, è superiore, come certi vini!
    A me superiore fa sempre venire in mente la suora, la suora superiore, quella sempre arcigna e incazzata.

    "Mi piace"

    • @Pani: e infatti è proprio così, sempre arcigna e incazzata. Come monaca, che ti devo dire, al massimo può ricordare la monaca di Monza (ravvedimento a parte!).

      "Mi piace"

  7. Luisa G.

    Dopo il riassunto degli ultimi 18 anni con la Lobot e suo figlio, è già tanto che siano stati invitati al compleanno di Sissi. Non vedo possibilità di riconciliazione. Se si limitassero a non collaborare sarebbe già un passo avanti, invece insistono con le azioni di disturbo. Str…è per essere fini.

    "Mi piace"

    • @Luisa: la Lobot ha sempre brillato per l’assoluta mancanza di buon senso. E’ acida, ignorante, supponente, malevola, ingiusta, spocchiosa, delirante, convinta etc. etc. etc.

      "Mi piace"

  8. Sissi è bellissima! Ma la torta era fatta con ingredienti genuini non altamente tossici per la salute?! Magari qualche fiocco d’avena …

    Per il resto, lascia perdere la Lobot e c. Alla fine l’importante è che la festa sia stata bella e che Sissi sia stata felice.

    "Mi piace"

    • @Marisa: sì sì, tutti la prendono in giro, me compresa, ma intanto ha una linea mozzafiato!

      E certo che lascio perdere la Lobot (questo è poco ma sicuro) e sono felice che la festa sia riuscita nel migliore dei modi, ma la soddisfazione più grande è stato sentire Sissi discutere a brutto muso col padre, sostenendo che io ero stata splendida e la nonna una grande acidona.

      Poi, l’improvvisa guarigione del padre, non ha fatto altro che portare altra acqua al mio mulino… a questo giro, c’è chi ha perso tanti punti (padre e Lobot) e chi tanti ne ha guadagnati (modestamente, io 😀 ).

      "Mi piace"

  9. La cosa migliore di tutta questa storia è che, malgrado tutto, tua figlia ha avuto la sua festa e, a quanto comprendo, è stata pure contenta.
    Alla Lobot bisognerebbe forse ricordare, giorno per giorno, da quanti giorni esiste quella che, secondo la sua volontà, non avrebbe dovuto nemmeno nascere (mi viene in mente una di quelle scritte luminose scorrevoli tascabili, da tirare fuori e mostrarle tutte le volte che la incontri).

    "Mi piace"

    • Per me è una specie di incubo pensare che sarebbe potuta non esistere. A fine serata la Lobot ha voluto leggere una poesia scritta da lei per la nipote, una boiata da tenersi lo stomaco con le mani, ma se non avessi promesso a mia figlia di “comportarmi bene” una postilla sul piccolo particolare che ha lottato con tutte le sue forza affinché non esistesse non me la sarei risparmiata.

      Comunque ho saputo altri particolari sul loro comportamento che mi sono impegnata a non rivelare, ma la conclusione è sempre quella: gentaglia (anzi no, gentucola, che la gentaglia è persino più simpatica, questi non hanno neanche il fascino del male).

      "Mi piace"

  10. l’importante è che la festa sia stata un successo, per la festeggiata e per la mamma orgogliosa! buon compleanno in ritardo!

    "Mi piace"

  11. cavaliereerrante

    Di tutto questo bailamme di cialtronerie lobotiane ‘vecchie e nuove’, di tutti i ‘conigli estratti dal liso cilindraccio’ di @Attila ( però, modo suo … non è mancato a vostra Figlia ) …. di tutte queste tue ansie, e amarezze, e ricordi non belli di un passato a cui, comunque, hai saputo opporti con il tuo senso della dignità, coi tuoi valori e con la tua memoria, di questa festa pur significativa …. resta, carissima @Ifigenia, l’ immagine bellissima di una Ragazza diciottenne sbocciata alla vita …. e il suo sorriso incantevole che illumina un elegante vestito nero da galà indossato già con grazia di donna ! 🙂
    Questo conta, questo rimarrà per sempre inciso nel suo, e nel tuo, cuore, cara amica …. il resto è già passato !!!

    "Mi piace"

    • @Bruno: una ragazza che mette sempre più a fuoco chi è il padre e la di lui famiglia.

      PS: il padre è guarito miracolosamente e non ha avuto più bisogno di alcun intervento chiururgico. Anzi, non c’è stato proprio più bisogno dell’annunciato ricovero d’urgenza: possiamo annoverarlo tra le guarigioni miracolose e riacquistare fiducia nel Creatore?

      "Mi piace"

  12. cavaliereerrante

    @AttyLazzaro …. @AttyHoudinì …. ci ha abituato a questi prodigi … resurrezioni e ricadute, smargiassate e fughe dalla realtà, ritorni in passerella e affetto ‘a modo suo’ per questa sua Figlia …. l’ uomo è simpatico e zuzzerellone, ma come più volte ti ho scritto, lo sarebbe ancora di più se ti girasse moooolto alla larga ! 🙂
    Ma evidentemente …. è più forte di lui :
    “nato non fu per vivere pacato
    condividendo gioie ed emozioni,
    ma per saltare impervio lo steccato
    e a te venìr a romperti i coglioni” ! :mrgreen:

    "Mi piace"

    • Eppure è dalla festa che non lo vedo e sento più…. paura che gli richieda la metà spese che si era impegnato a versare? Non vuole sentire battute sulla sua pronta guarigione?

      Ha paura che gli si ricordi che deve pagare i libri della figlia, che pure si era impegnato a pagare lui e che invece sto comprando, come tutti gli anni da quando Sissi va a scuola, esclusivamente io?

      Sai che fa quando ci sono spese per la figlia? Scuote la testa, sospirando “quante spese!”.

      Questa è la suddivisione dei compiti, io stacco gli assegni e lui scuote la testa.

      "Mi piace"

  13. cavaliereerrante

    Beh …. è pur sempre una sinergia … no ???
    Senza di lui, dovresti infatti sia staccare l’ assegno che scuotere la testa per lamentarti dei rincari … ! 😯
    @AttyScrocco, interagendo con te … ti risparmia scuotimenti di testa e lamentale !!! :mrgreen:

    "Mi piace"

    • Infatti, anche una mia amica mi ha detto che io non apprezzo il sostegno e la solidarietà. Lei ha un (ex)marito che tale e quale a lui, conosce le battute a memoria, e pure sua suocera ricorda sinistramente la Lobot… i rimprovera la mia amica di non essersi saputa tenere il marito: insomma, aveva trovato l’America e non se ne è neanche accorta!

      "Mi piace"

  14. Luisa G.

    Ciao 🙂 Ify, tu pensi sempre male…non si fa così! Attila non si fa sentire da una settimana perchè una nobile missione da compiere. E’ stato miracolato, e va a parlarne a chi vuole ascoltarlo. Era vistosamente sofferente ed è guarito, i suoi rantoli li sentivano per mari e per monti. E tutti avevano un solo pensiero, ed era per lui :”finimola!” o era “finimolo! ?

    "Mi piace"

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: