Sissi the best

Oggi mia figlia mi fa “Mamma, vorrei chiederti un consiglio”.

“Dimmi tesoro”.

“Per un domani, quando avrò dei figli”.

“Si amore, dimmi”

“Ma come hai fatto a farmi venire su così bene? 😯 “.

Beh, decisamente non le ho tolto fiducia in se stessa… 😆

34 commenti

  1. Autostima alle stelle eh?

    "Mi piace"

    • Tutta apparenza, poi ha le sue insicurezze e le sue fragilità, da brava adolescente.

      Lei si riferiva soprattutto al fatto che ama moltissimo studiare e che, francamente, è una ragazza cosiddetta “senza grilli per la testa”.

      In realtà (e ora interviene la mia di autostima), credo di esserle stata di buon esempio, nel senso che sono una persona serena, solida, senza grilli per la testa a mia volta. L’amore per lo studio sicuramente è il mio, e certe cose si respirano. Quando la vedo studiare fino a tardi, che magari sto lì e la sento quando ripete, le dico con gli occhi quasi languidi “beata te che stai studiando tutte queste cose, quando ho fatto il liceo io erano gli anni della contestazione, e non abbiamo combinato granché, mentre tu starai faticando, povera figlia mia, a studiare così tanto, però che belle cose che stai imparando!”.

      Per il resto, siamo spartani per scelta, mai mostrato il bisogno di status symbol, e mai considerato gli altri in base al censo, bensì in base ai principi e al comportamento.

      Io credo che in una famiglia la prima cosa nei confronti dei figli sia l’esempio che si dà, per questo mi arrabbio quando, di fronte a famiglie disfunzionali, la madre dichiara che “sopporta tutto per amore dei figli”: e di grazia, che razza di amore sarebbe farli vivere in quell’inferno, se non di liti, di anaffettività, indifferenza, egoismo e mancanza di comunicazione?

      Lei è una ragazza tranquilla, ma se apprezza tutto quello che ha credo pure sia perché ha una madre che apprezza tutto quello che ha; lei vede la differenza con una nostra vicina, eterna insoddisfatta, classica ricca annoiata che, tra un amante e l’altro, non sa come ammazzare il tempo.

      Noi abbiamo sempre da fare, andiamo a letto letteralmente sderenati, ma certe crisi esistenziali non ci passano per l’anticamera del cervello.

      Una volta, che si giocava ad esprimere desideri – esclusi quelli universali, quale la pace nel mondo e la scomparsa di ogni malattia – lei mi disse: “E che cosa dovrei desiderare? Sono nata in un paese in pace, ho due genitori che mi amano, siamo tutti in salute, non ci manca niente, io francamente non saprei che dire”.

      Poi certo, ci sono i momenti in cui si sente brutta, quelli in cui si sente esclusa, quelli in cui si sente che non ce la fa più, stiamo pur sempre parlando di un essere umano, e adolescente per di più!

      "Mi piace"

  2. Bè, una figlia d’oro, complimenti! 🙂

    "Mi piace"

    • Grazie Veronica, ma sono sicura che anche tu lo sei 😉

      "Mi piace"

  3. Non saprei, però sicuramente ci provo!

    "Mi piace"

    • Anch’io sono stata una brava figlia, ma decisamente non apprezzata.

      Meno male che avevo dalla mia parte zii paterni e nonni materni (altre che ai santi insegnanti della mia scuola), almeno sono riuscita a sopravvivere.

      "Mi piace"

  4. cavaliereerrante

    Non è un mistero, cara @Ifigenia, che non da poco tempo ho imparato ad apprezzare @Sissi, quale mi appare non solo dalle tue appassionanti “Sisseidi”, ma soprattutto dai rari, ma efficaci, suoi interventi nel tuo Blog . Mi rivelano una ragazza dolce, ma non fessa, una ragazza che ama lo studio poichè ha già capito che l’ istruzione e la cultura che si acquisiscano con “appassionata fatica”, sono il migliore scudo contro la cialtroneria esterna, il filtro virtuoso che rende inoffensivi gli sguaiati ed interessati messaggi del ‘mass-media’, e tutto quanto tenda ad omologare i giovani, non di rado cancellando la loro meravigliosa, originale, sognante creatività !
    L’ ottimo @Pier Luigi Bersani, conoscendola direbbe di lei :
    “Ohe, Ragassi … siam mica qui a dar da bere ai (s)Bronzi di Riace, eh ?! Siam passi ??? Se il masso delle carte ne ha quaranta … ohe Ragassi, siam mica qui a tirar fuori sempre ‘sto asso di bastoni … smassate ‘sto masso Ragassi, se Parigi val bene una messa, @Sissi ne vale almeno due” !!!! 🙂

    "Mi piace"

    • Eh eh, cavaliere, ora abbiamo abbandonato il giulianone e si scherza sul nostro Bersani

      Sì, Sissi è brava, è veramente una ragazza d’altri tempi, anche se in questo periodo è piuttosto sull’acido (sarà l’età? Cambierà alla prima cottarella?).

      E’ una studiosa, è sincera, altruista. E’ grata alla vita per quello che ha. Ogni tanto le piglia brutta, e allora è una lagna che mi trapana il cervello, ma va bene così, troppo brava sarebbe noiosa 😉

      "Mi piace"

  5. cavaliereerrante

    Cara, carissima “Mamma” @Ifigenia … sì, è una cara Ragazza, e Tu sai bene quanto mi sforzi di conoscere questi eccellenti giovani … Qualcuno mi dice lo fai per altruismo, dai lezioni gratuite, quando in Anzio prendono 30 euro/l’ ora per il “greco” e 25 euro/l’ ora per il “latino”, la “matematica” e la “fisica” … perchè ti frega la generosità !
    Ed io rispondo sempre, non retoricamente o con fasullo sentimento di ipocrita orgoglio : “Altruismo” ??? “Generosità” ???
    “Nò, assolutamente nò ! Lo faccio per “egoismo e bieco interesse” !
    “Egoismo”, perchè stando accanto a loro, condividendo il loro mondo ed il loro modo di ragionare, io cresco “gratuitamente” ! E per bieco ed usuraio “interesse”, poichè investendo su ragazzi come Alessandro, o Andrea, o Sara ( i miei attuali studenti/docenti ! ), o se l’ avessi accanto come la tua @Sissi, io ‘sine dubio aliquo’, investo su me stesso, sui miei ideali politici intramontabili, e sulla fondata speranza che un giorno – e chi se ne frega se io non lo vedrò !!! – questi Ragazzi ‘controcorrente’, queste Ragazze così diverse dalle sguaiate “ninfette” che adornano gli immondi letti dei @capoccetti di turno, questa Gioventù bella nostra, quale che sia il futuro che vivranno, lo impreziosiranno con la loro virtuosa, appassionante, onesta ed originale presenza !!!
    Per il tormentone di ser @giulianone da ferara ( mi raccomando, una sola “erre”, alla romana borgatara ), fui facile “cassandro” !!!
    E’ vero, la Buoncostume non lo ha ancora agguantato ( eh, ci vorrebbe una gru da scarico portuale ! ), ma la sua squallida “radio londra”, che hanno visto lui stesso, io per motivi personali di “studio del comportamento umano nelle sue fasi più immonde”, e qualche suo parente e/o amico d’ infanzia, è stato un “flop” fra i peggiori che la RAI ricordi, ed un giorno qualcuno pagherà “di sua tasca” per questa costosa pagliacciata !
    Diverso invece è il caso di @Pier Luigi Bersani, di cui un giorno racconterò la storia vera, una Persona buona, competente, umanissima, semplice, ma fra i pochi che “per sperimentata capacità” sa conciliare una necessità politica con il pensiero alto !
    Qualche bell’ anima, adusa ai luoghi comuni e confondendo la simpatia della forma con la sostanza del contenuto, dice che “non ha” carisma, non è simpatico, è troppo serio !!!!
    Vediamo un po’ : perfino l’ ambizioso @di pietro ha detto pubblicamente che, se si andrà al voto anticipato, il leader del centro-sinistra, non può essere che @Bersani !
    Qui, mi farò delle risate : si faranno le “primarie”, ci saranno il bravissimo ( e simpatico @Vendola ) ed altri eccellenti aspiranti … Bene, io fin d’ ora scommetto con chiunque ( e chiunque, stabilisca lui stesso l’ entità della scommessa ) che alle primarie, che vincerà a spasso, @Bersani darà da un minimo di 10 punti ad un massimo di 20 punti di distacco a chiunque arriverà “secondo”, vogliamo scommettere fin d’ ora ???
    Quanto alla simpatia, @Bersani sta diventando un “mito” ( così dicono i ragazzi giovanissimi ) : vai su Gloogle e componi le parole Ohe, ragassi … siam mica qui per”, ti appariranno siti a lui dedicati, in uno appare sorridente con un gruppo di giovani che si sono fatti fare una maglietta bianca ( che lui ha firmato ! ) con su stampato ogni frase che inizi con “Ohe, ragassi, siam mica qui …”, uno spasso, un pizzico di allegria che stempera questa atmosfera brutta che non da poco stiamo respirando, una speranza che ci auguriamo non vana contro quest’ accozzaglia di cialtroni che ci avvilisce !
    Ohe, Ragassi … siam passi ??? Siam mica qui per piangere il @nano, eh ? Boia d’ un mond leder Ragassi … Se a caval @brunetta non si deve guardare in @alfano, schersiamo ??? Ohe, Ragassi … siam mica qui a ballare il lissio con la @moratti, eh ??? Quella non balla il lissio, sta roba qui non ci piace, lei sta ancora esibendosi nel ‘bunga bunga’ col @berlusca … Ohe, Ragassi … lassiamoli ballare, eh” Noi, siam mica qui per suonar le tube di @falloppio” !!! :mrgreen:

    "Mi piace"

    • Io ai miei ragazzi dico “Siam mica qui a smacchiar giraffe”, va bene uguale?

      Al mio capo che mi chiede cosa stia facendo, ultimamente do risposte di questo tipo:

      “Sto scavando un tunnel con una limetta, e ora s’è rotta pure la limetta”
      “Sto svuotando il mare con un cucchiaio, sotto l’acquazzone”
      “Sto tagliando le teste dell’Idra di Lerna”.

      Insomma, la mission impossible è il mio credo! 😉

      PS: anche a me Bersani fa venire la voglia di votare. Per lui, s’intende. Ci tengo a specificare perché anche il Berlusca mi ha fatto tornare alle urne: per liberarcene, s’intende! 😆

      "Mi piace"

  6. cavaliereerrante

    Ohe, Ragassi … ehm … schersiamo ??? Se non possiamo ballare il lissio con la @zanicchi … siam mica qui per ballare il ‘bunga bunga’ col @gasparri, eh ?! Ohe, Ragassi … siam mica qui a togliere ‘l cerume alle api col tritacarne, eh ?! … Ragassi meglio togliere ‘l sonno al @Berusca col referendum ! 😀

    "Mi piace"

  7. Quarchedundepegi

    La vignetta è stupenda e dimostra che, non sempre, l’esempio dei genitori è determinante.
    Quante pecore nere!

    "Mi piace"

    • La vignetta da quel dì che me la tenevo da parte, dal primo momento che l’ho vista mi ha ricordato me Attila e Sissi; questo non perché nessuno di noi sia ridotto in quelle condizioni “genitoriali”, ma certo che il nostro rapporto e le nostre beghe le sono state di pessimo esempio, mentre lei è proprio una ragazza assennata.

      Ce lo diceva il suo maestro delle elementari “La ragazza promette di crescere bene, se non la rovinate voi!”.

      Devo dire che Attila ce l’ha messa tutta per rovinarla, mentre io mi sono impegnata un po’ meno, e su un altro fronte cercavo anche di remare a favore e limitare i danni.

      "Mi piace"

  8. Quarchedundepegi

    Quindi Sissi potrebbe crescere come “pecora bianca”… o “grigia”.
    Attila è un nome d’arte?

    "Mi piace"

    • Sì, è un nome d’arte, calzante per i risultati ma non per il temperamento.

      Come temperamento, somiglia più al Ciccio di nonna Papera.

      Ciccio - Attila

      "Mi piace"

  9. Luisa

    Un po di sana autostima fa bene, serve a bilanciare le insicurezze che hanno tutti gli adolescenti e che a volte si trascinano anche gli adulti. E’ una brava ragazza, che tu ne sia orgogliosa,mi pare evidente, che le voglia bene idem…alla prima occasione, razione doppia di coccole! 😉

    Se prendete gli onigiri, me ne lasciate uno? vorrei provarli
    Lo so che non c’entra niente,ma avevo cercato di commentare per ben 3 volte quel post, ogni volta venivo interrotta, alla fine ho mollato…ma non me ne sono dimenticata! 😉
    Buona domenica…

    "Mi piace"

    • Cara Luisa, gli onigiri te li lascio tutti: la cucina giapponese non fa proprio per me… 🙄

      "Mi piace"

  10. Luisa

    Non sono buoni?

    "Mi piace"

    • Se sono buoni non lo so, a me proprio non piacciono (però lei li ordina sempre, e ha anche imparato a cucinarli), quindi forse vale la pena di provare.

      "Mi piace"

  11. kalojannis

    Un mix tra Attila e Cicciodinonnapapera?
    Tipo cimabue?

    "Mi piace"

    • Pensa che mia sorella lo chiama proprio Cimabue!

      Evidentemente qualche nesso ci deve essere… 😆

      "Mi piace"

  12. cavaliereerrante

    Ottimo video, @Kalo, eccellente motivo di riflessione per i collegati in esso contenuti, che ancora una volta dimostrano la differenza netta fra “la dignità ed il rispetto” ( per se stessi e per tutti ! ) e la più turpe, e ben pagata con soldi sporchi, vigliaccheria e bassezza d’ animo …
    Tornando on topic, cara @Ifigenia, ed alla bravissima @Sissy, sorrido alla parola “autostima”, giacchè chi si impegna ed appassiona alla conoscenza ‘mantenendo dignità e rispetto’, chi segue strade diverse da quelle facili che la cialtroneria infestante propone con illusorie prebende, non ne ha – a mio modesto parere – minimamente bisogno, poichè ha un’ arma assai più efficace : le sue capacità !

    "Mi piace"

  13. Luisa

    Non sottovaluterei l’autostima. Ho visto persone intelligenti e capaci tentare di correre col freno a mano tirato. Ogni piccolo passo avanti degli altri li fa rodere d’invidia e sembra che li stia privando di qualcosa invece di stimolarli a migliorare. Bisogna volersi bene, credere in se stessi per avere anche il giusto stimolo per mettere alla prova le proprie capacità. Poi chiaramente, non si può riuscire in tutto con lo stesso successo, è umano…anche li l’autostima è importante, non valgo meno perchè non riesco…e sono amato comunque 🙂
    Questo oltre lo specifico Sissi…

    "Mi piace"

  14. cavaliereerrante

    Vedi cara @Luisa ( ehm … niente dolcetti stasera ?!? :mrgreen: ), proprio qui da @Ifigenia, sviluppammo un lunghissimo Post che toccava un tema simile, basato sul luogo comune che “bisogna volersi bene, per volere bene agli altri o per pretendere di essere amati dagli altri” … intervennero tantissimi bloggers e commentatori “sciolti” come me, o come il mai inutile @Baribar, signore silente degli opossum e del buon senso pacato .
    Mi permisi in quell’ occasione, di ribadire un oggettivo e misurabile concetto : e cioè che “TUTTI, a meno di essere afflitti da patologie gravi come la depressione o da altre malattie alienanti che spingano al ‘cupio dissolvi’, CI VOGLIAMO BENE”, e pure trascurando i casi di spinto “narcisismo” che esalta il volere bene a se stesso fino alle stelle, questo “volerci bene” è essenziale e semplice, connaturato in ogni creatura vivente … si chiama infatti “istinto naturale di conservazione”, ed è in virtù di questa risorsa, che ci ha donato la natura ( o chi per essa ), che ci alziamo la mattina, ci accudiamo, ci curiamo la salute, svolgiamo attività, “ci facciamo belli”, ci nutriamo, etc. etc., pur sapendo che tutto questo nostro agitarci non porterà che, ovviamente io parlo senza tener conto di alcuna Fede religiosa, ad un fatale pugno di terra più o meno uguale, nella sostanza, a quello che aspetta i nostri simili !
    Ora, in questo affrontare la vita ‘volendoci naturalmente bene’, se siamo in possesso di ottime capacità strappate alla nostra appassionata ( ed appassionante ) fatica ed all’ impegno nostro motivato dall’ altro istinto naturale che ci spinge, e cioè “l’ istinto della conoscenza”, che bisogno avremmo di “autostimarci” ?
    E’ come se, in possesso noi di armi micidiali che uccidano il nemico a distanza, ritenessimo di armarci anche col ‘temperino netta unghie’, poichè “melius est abundare quam deficere” ….
    Non v’ è dubbio che a chi, per una ragione o per l’ altra, non disponga di capacità obiettive, o creda per un qualche enigmatico motivo suo, di essere una schiappa o “di essere ritenuto dagli altri” una schiappa ( e non parlo solo nel lavoro, dove il più delle volte il giudizio altrui è malevolo, o interessato ad affossarci, ma parlo in generale in qualunque settore dell’ esistenza ) magari non essendolo, un pizzico ( o un barile ) di autostima non guasta mai !
    Se poi scantonassimo nel campo dei sentimenti e ci soffermassimo sul fatto che tantissimi/tantissime ritenendosi brutti/brutte si precludono quel minimo di felicità ad essere amati “per poca stima di se stessi”, beh a questo punto … mi sembra che queste anime infelici, anzichè di “autostima”, abbiano invece bisogno di qualcuno che, da fuori e senza interessi ingannevoli, estragga da loro le virtù celate che pure possiedono per piacere agli altri .
    Socrate così faceva, ed è un metodo che anch’ io amo moltissimo !

    Ps. Ma sarebbe interessante sentire il parere di @Sissy, che essendo giovanissima e non restìa alla sincerità, di certo potrebbe insegnare a tutti noi qualcosa di utile alla discussione … 🙂

    "Mi piace"

  15. Grande la piccola!
    😛
    (Buongiorno)

    "Mi piace"

  16. cavaliereerrante

    Oh … grande la piccola ??? 🙂
    Beh, anche la grande … :mrgreen:

    "Mi piace"

  17. Luisa

    Ciao, ho sempre dolcini a disposizione… bisognerà preoccuparsi solo il giorno in cui li rifiuterò e potrà essere solo per diabete o profonda crisi…
    Ser Bruno,ti ricordi come si chiamava il post che citavi? mi piacerebbe leggerlo 🙂

    "Mi piace"

  18. cavaliereerrante

    E’ qui, carissima @Luisa, credo che fosse il Post “Politically Correct“, se ben ricordo, ma la nostra @Ifigenia potrà aiutarti meglio …. 🙂
    Grazie comunque dei “dolcini” … ne approfitto volentieri, anche a me piacciono ma non da solo, bensì quando li posso condividere con qualche Amico o Amica ( soprattutto ) …. mi pace assai condividerli abbandonandoci ‘poi e mentre’ ai guaiti tipo .. uuuhhh … mmmm, che buono … ooohhh, che delizia … e via così ! :mrgreen:

    Ps. @Luisa, sei Tu “quella @Luisa” che ha scritto a @Sabby, nel suo ultimo Post “Una lettera” ??? Vorrei ringraziare quella Donna, giacchè ha scritto una riflessione sullo stato femminile straordinariamente acuta, toccante, incredibilmente vera ! Fammi cortesemente sapere se sei proprio Tu, ti dirò poi la mia impressione ! 🙂

    "Mi piace"

  19. Luisa

    No, non sono io…giro poco per i blog, e certi meriterebbero più attenzione, ma ho poco tempo, purtroppo 😦
    oggi scappo in anticipo…mangia tanti dolcini anche da parte mia…ciaoooo 🙂

    "Mi piace"

  20. L’esempio, cara Ify, non è tutto … soprattutto per lo studio. Conosco figli di persone che hanno la quinta elementare e che sono bravissimi; altri, i cui genitori sono laureati, che a scuola arrancano.

    Io sono convinta che sia anche questione di fortuna. Quindi, fortunata te! 🙂

    Senza nulla togliere al fatto che sei certamente una buona madre perdipiù da sola, il che non è proprio di secondaria importanza.

    "Mi piace"

  21. Cari amici, come al solito quando sono troppo assente e si accumulano commenti non riesco a rispondere a tutti singolarmente, quindi ringrazio tutti cumulativamente.

    Una risposta personale però vorrei darla a Marisa, sul come vengono i figli. E’ vero, è questione anche di fortuna, ma meno di quello che comunemente si pensi.

    Non significa niente avere la quinta elementare, non esclude la passione per il sapere come, al contrario, la laurea non la include. Ci sono persone che dopo la laurea non hanno più toccato un libro, e gente magari con meno titoli che ha una mente sempre aperta e desiderosa di sapere: e questo è il messaggio che passa.

    "Mi piace"

  22. cavaliereerrante

    Oh, @Ifi … mi hai preceduto ( però, che coincidenze “affini” ! ) … mentre stavo rispondendo alla nostra ottima amica @Marisa, un po’ alla mia maniera !
    Dunque ..

    Benigna sorte ci vuòl, e non c’ è via
    che il ricordarla si possa trascurare,
    ma “volle” @Sissy, la nostra @Ifigenìa
    che poi la vita le insegnò ad amare !

    Non per via facile, la strada in riva al mare
    dove s’ adombri virtùde e sentimento,
    bensì la strada che sotto il firmamento
    coniuga sempre il verbo “impegnare” …

    E’ quella strada, che attraversa il bosco
    giammai seguendo il sentièr “a tutti noto”,
    ma il percorso che a ogni umàn è ignoto
    tal chè alla fìn, sia più il pensiero fosco !

    E poi amore e amore e concretezza,
    diede a @Sissy la stella, in armonia
    col viver giusto ed onesto, in segretezza
    i suoi affanni vivendo, @Ifigenia ….

    Per sè tenendo la maledetta sorte
    d’ essere Donna impavida e pugnace
    diede alla Figlia l’ esempio d’ esser forte
    pur di innalzarne la vita a sola pace !

    E come il Vate, all’ Eroe scrisse un poema
    ch’ al nome suo, Ei poi chiamò “Eneide”,
    @Ifi da mamma scrisse la “Sisseide”
    bella cotale, se non di chiara fama !

    Dunque @Marisa è vèr, ci vuòl fortuna
    per ottenèr che cresca bene un Figlio,
    ma se si vuòl che giammai ced’ alla luna,
    alla fortuna è bene dar l’ appiglio !!! 🙂

    "Mi piace"

  23. la mia idea è che dopo i 5-6 anni i genitori non possano influire molto sui figli

    è la situazione in generale, più che altro, a condizionare la loro crescita, in modi anche imprevedibili, e anche sulla base della mia personale esperienza posso dirti che molto spesso una madre da sola cresce i figli meglio che nella classica famiglia a 2 (i momenti migliori della mia giovinezza li ho passati dal divorzio dei miei a quando mi ha mamma ha smesso di essere single)

    "Mi piace"

    • @FraP: fino a quando tua madre non ha smesso di essere single? Mi sa tanto che mia figlia questo rischio non lo corre… 😦

      "Mi piace"

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: