Up to date

Bene. Anzi, male.

Da Natale ad oggi ho preso la bellezza di 11 kg, e allora ditemi, a che mi sarebbe servito il sondino?

Il problema non è dimagrire, io sono dimagrita regolarmente ogni volta che mi sono messa a dieta, senza sondino, non ho di quei problemi.

Il mio problema è che sfogo ogni noia, tristezza, dolore, frustrazione nel cibo, oltre pure a un’abitudine culturale errata, e allora, se non risolvo il male alla radice, a che serve cambiare metodo per buttare giù chili, farlo in maniera più veloce, più efficiente, se poi il problema sarà risolto per due settimane al massimo?

Comunque, siccome “O si domina o si è dominati” (dai problemi della vita intendo), e siccome quando i problemi ci travolgono non si può far altro che suddividerli in tanti sottoproblemi, e poi risolverli ad uno ad uno, ho cercato per una volta di essere coerente con le mie tesi e seguire i miei stessi principi.

Di fronte a problemi di lavoro che sembravano in totale fase di stallo (ovviamente per cause indipendenti dalla mia volontà), ho preso carta e penna (insomma, pc e tastiera 😉 ) e ho scritto al direttore del personale chiedendo un colloquio. La cosa è stata più facile di quanto credessi, mi sono trovata davanti una persona disponibile all’ascolto e, udite udite, in grado di capire e inquadrare perfettamente le problematiche esaminate e pronta sia a discutere le soluzioni proposte, sia a proporne a sua volta.

Non so se tutto questo avrà un seguito, ma l’aver dato dimostrazione che non ho intenzione di stare seduta ad aspettare la manna che venga dal cielo ha prodotto immediatamente in molti un atteggiamento di maggior rispetto, l’aria si è improvvisamente rischiarata, e qualcosa si muove.

L’altro problema è la casa: per una serie di problemi è stata pressoché abbandonata a se stessa dalla nascita di mia figlia. Per i primi dodici anni ho fatto i salti mortali per far quadrare tutto poi, soprattutto per questione di forze fisiche e di scoramento, ho mollato la presa, cercando di tamponare con domestiche che hanno fatto più danni che altro.

Il primo aspetto per tenere in ordine le cose è che ognuna deve avere il proprio posto, e il problema principale a casa mia è che c’è troppa roba. Mia figlia risolse il problema nella sua stanza buttando sei sacconi condominiali di cose anche a lei care, ma ritenute sostanzialmente inutili. Io sto cercando di vincere le mie resistenze a buttare, e altresì vincere l’impulso a comprare, anche quella è una lotta, ma mi sto impegnando.

Sul settore sentimenti, per l’ennesima volta sono fuggita dall’amica che mi voleva presentare un tizio: pare che questo poi fosse proprio una persona a posto, e anche un bell’uomo, che mi sarebbe costato incontrarlo e mangiarci una pizza insieme, peraltro neanche da soli? Eppure non ce l’ho fatta, la paura è infinita.

Insomma, sul lavoro “work in progress”, trend positivo.

Sul peso, “work in progress”, abbiamo reiniziato l’ennesima dieta con tanta buona volontà e determinazione, sperando sia non tanto la volta buona, perché le volte buone sono state tutte,  quanto la volta definitiva senza regressioni.

Sui sentimenti… io aspetto ancora che qualcosa capiti assolutamente per caso, senza che io me ne avveda, perché se poco poco me ne accorgo alzo i muri e il cuore diventa impentetrabile.

Un dì vedremo…

92 commenti

  1. Ifiiiiii! Un forte abbraccio, vedo che entrambe siamo in fase di grandi cambiamenti.
    Bello (e così VERO!) quando dici che se si aspetta che cada la manna dal cielo la gente non ti rispetta. Se prendi in mano la situazione, l’ho notato anche nei miei confronti, la gente cambia atteggiamento. In passato sono stata piuttosto passiva per tutti i motivi che sai e il fatto di essere alta un metro e un barattolo non ha aiutato 😦 Per cui: hai fatto bene!
    Per i chili: non demordere. Come sai, anch’io ho battagliato con problemi alimentari quasi tutta la mia vita. Non lasciare che il cibo ti controlli: controllalo. Adesso arriva la bella stagione… come vanno le ginocchia? Se stanno meglio, comincia a fare lunghe passeggiate serali o i weekend, in quei bellissimi parchi che solo Roma sa offrire. Un corso in piscina? Il nuoto è ideale se hai problemi con le giunture e con la schiena. Perchè non coinvolgi tua figlia, potrebbe essere molto divertente madre e figlia allo stesso corso di nuoto… un’occasione per passare un po’ di tempo spensierato insieme 😉
    Casa: ti capisco, anch’io tendo ad accumulare. Questo trascloco DEFINITIVO sarà per me un’occasione d’oro per liberarmi del ciarpame. Nel mio caso è un po’ diverso, io ME NE VOGLIO liberare. simbolizza troppo un passato che non voglio più ricordare. A parte i libri… quelli restano 😉 Però è vero, togliere roba ingombra dalla propria casa toglie anche roba ingombra dalla propria mente.
    Per finire, last but not least, il cuore.
    Se non te la sei sentita di andare all’appuntamento, hai fatto bene. Non è il caso di forzare le situazioni. Non cercare neanche il principe azzurro. Non esistono.
    Però potrebbe capitarti una cosa ancora più bella di mille principi azzurri: senza che te lo aspetti un giorno troverai un uomo che sa esserti amico. Che ti fa sorridere e anche ridere. Il cui pensiero ti porta serenità. Magari anche un “amico speciale” ;). Se riesci a superare l’attacco di panico iniziale (che sarà inevitabile), ti fermerai un attimo e ti dirai: hey, questa cosa è bella, quest’amicizia (anche se particolare) vale molto di più di mille principi azzurri. Ed il tuo cuore si scioglierà, a poco a poco.
    All you need is love.
    Un abbraccio cara, vado a finire le valigie che tra qualche ora ci aspetta un lungo e tedioso viaggio.

    "Mi piace"

    • @Martina: non demordo, né sul lavoro né sui chili, però mi scoccia dover sempre ricominciare daccapo!

      Poi, la strada del peccato è lastricata di buone intenzioni, ogni giorno c’è un motivo, non necessariamente legato a volontà, fame o golosità, per non rispettare la dieta. Oggi, per esempio, grazie a quella cretina di domestica che mi ha scambiato tutto le cose nei pensili di cucina, ho preso al volo una scatoletta di tonno che doveva essere al naturale, e invece era all’olio d’oliva. Naturalmente me ne sono accorta solo dopo averla aperta, e naturalmente dopo averla aperta il tonno l’ho mangiato: scolato il più possibile ma l’ho mangiato.

      Ieri rinfresco in ufficio. Non mi sono accostata ai dolci, e il salato che ho preso per me è stata cena, ma il salato non erano esattamente bistecche ai ferri e fagiolini all’agro.

      Per quanto riguarda il buttare… devo trovare qualcuno che mi faccia coraggio, per quanto mi riguarda tutto è o un caro ricordo o riutilizzabile (non dimentichiamoci che una guarnizione del mio lavabo è stata ricavata da una camera d’aria di un pneumatico!).

      All I need is love? Of course 😉

      "Mi piace"

  2. bello questo post, che sì presenta difficoltà ma pure determinazione e positività energica.
    e bello pure il commento di Martina che è una ventata di ottimismo, buone idee e simpatia.
    ben, torella, la determinazione non ci manca, diamoci da fare! 🙂

    "Mi piace"

    • @Sonia: si che ci diamo da fare, e soprattutto senza demordere (mordere sì, non potrei farne a meno 😆 )

      "Mi piace"

  3. cavaliereerrante

    “Preso” o perso, 11 kg. da Natale ???
    C’ è stata, a causa del ‘ditino scivolato sul mouse’, una “metatesi di trasposizione” ( e cioè uno scambio di posizione ) tra la “r” e la “e”, per cui il “per” intenzionale è diventato, erroneamente, “pre” ???
    Oppure volevi scrivere proprio “preso” ???
    Ehm … se così fosse, saresti dunque aumentata, in soli due mesi, di ben 11 chilogrammi ….
    Ed allora ? Sarebbero 11 kg. di “merce di buona qualità”, non di zavorra !!!
    Quanto all’ appuntamento mancato, Queen @Ifigenia, non fu paura la tua, ma “memoria” !
    Basta leggere il tuo bel Post di “San Valentino”, per comprendere che il mio “non è” un giudizio errante !!!

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: giuro che avevo risposto! Uffaa dov’è andato il mio commento?

      Comunque, tra le altre cose, confermavo che non c’è refuso: presi, presi…

      "Mi piace"

  4. sabby

    cara ify,
    a gennaio, esattamente il 16 gennaio, mi sono pesata, perché, lo vedevo anche senza bilancia, mi sentivo una balena, ebbene avevo preso 8 kg, partendo già da 70 che non sono proprio il mio peso ideale ma almeno ci stavo bene in quei 70 kg!!!
    Quindi mi sono messa a dieta, ma più che mettermi a dieta mi son messa a mangiare per bene, quindi niente spuntini, patatine, e panini vari, che mangiavo per noia, per non cucinarmi, perché il problema non è stato tanto la fame quanto il mangiare per fare qualcosa, per riempire…punto e basta!!!
    Dal 20 gennaio che sono a dieta mi ritrovo con 3.5kg in meno e molto più sgonfia, dopo tanto tempo rivedo la forma dei fianchi, del sedere, della schiena, tutto scomparso sotto la mia anaffettività verso me stessa, ancora devo perdere almeno 4\5kg però sono contentissima!!!
    Quindi a te che sei una donna forte e di buona volontà non posso dire nulla perché tu sa già tutto, solo un mio abbraccio solidale!!

    "Mi piace"

    • @Sabby: io riesco a dimagrire, arrivo a un certo peso, e poi mollo e riprendo tutto. Il meccanismo è sempre lo stesso, ma non vorrei, fino a che non lo avrò smascherato, doverlo subire.

      Uffi!

      Ora sono d’accordo con Bali che ogni mattina gli manderò un rendiconto sul rispetto o meno del regime alimentare, e in caso di sgarri gliene spiegherò i motivi per scoprire insieme quale è la molla, così forse si riuscirà a trovare un minimo comun denominatore tra le motivazioni dello sgarro per studiare un vaccino ad hoc 🙂

      Complimenti a te comunque!

      "Mi piace"

  5. sabby

    io sgarro quando sono nervosa,
    e non parlo di un nervosismo quotidiano, tipo quando uan cosa va storta,
    ma di quando rifletto sula mia vita, sulle scelte fatte e quelle non fatte, quando vedo la mai solitudine…allora lì sgarro, perché mi sento fragile nei confronti dei pensieri che mi nascono, fragile e, purtroppo, inerme!!

    "Mi piace"

    • @Sabby: credo che sia il meccanismo di noi tutte: il cibo è una forte gratificazione, ha una valenza compensativa davvero elevata 😦

      "Mi piace"

  6. Luisa

    Si si. il cibo compensa, compensa…io adoro i dolci in genere, le caramelle gommose, insomma la roba “sana”.Un periodo io ed un blogger altrettanto goloso ci eravamo ripromessi di non comprare più le liquiriziette (solo ingredienti di sintesi ovviamente, zero roba naturale). Non ce l’abbiamo fatta 😦 Anch’io sarei a dieta, ma la mia carne è molto debole, a volte lo stress troppo, e che vuoi farci…troppo buoni i Baci Perugina :mrgreen: . Mettersi a dieta in inverno è una tortura, e io odio le torture!
    Per l’appuntamento, hai fatto bene a non andarci. Tempo fa, mi avevano combinato un incontro a sorpresa. Una serata mortificante, non avevamo niente in comune, forse solo il fastidio di trovarci li. Brrrr
    Magari non era neppure antipatico, ma la situazione era troppo forzata e io non ero a mio agio. Meglio così per entrambi…

    "Mi piace"

    • @Luisa: a me non ti dico la gente che hanno presentato: oramai era un pezzo che i miei amici avevano rinunciato, ma questa è relativamente nuova e non demorde, vuole vedermi felice 😀

      Non credo che sarebbe stata una persona banale, è che il pensiero che l’intenzione sarebbe “sentimentale” mi blocca. Io, per innamorarmi, debbo distrarmi un attimo: e ritrovarmici dentro mani e piedi senza essermi accorta di come, cosa e perché.

      "Mi piace"

  7. Luisa

    Capisco bene. Probabilmente lo stesso tipo, incontrato in una situazione un po più rilassata e meno studiata avrebbe pure potuto piacerti. Mai dire mai. Penso tu sia una romanticona, come me, e funzioniamo in modo particolare, piaccia o non piaccia.

    "Mi piace"

    • @Luisa: sì, sono una romanticona, aspetto che le cose capitino per caso, ma forse è sbagliato.

      Mi ha fatto morire dal ridere un mio collega che mi ha dato consigli su “come rimettermi sul mercato e fare marketing di me stessa”, forse è pure giusto, se vuoi un appartamento lo cerchi, e sarà l’appartamento in cui vivrai e che dovrai amare, idem per un’automobile, perché non dovrebbe essere la stessa cosa per un partner? Eppure non ci riesco, mi sentirei ridicola a fare “lo struscio”.

      Confidiamo negli astri… 🙄

      "Mi piace"

  8. cavaliereerrante

    Ma, Amica mia, essere ‘romantici’, e cioè conservare nel proprio animo uno stupore nella vita che ci faccia palpitare ‘nostro malgrado’, che ci restituisca dell’ esistenza gli aspetti meno effimeri e più ricchi di un tale entusiasmo nei confronti dell’ altro/dell’ altra che talvolta ci smarrisce riconsegnandoci alla nostra umanissima fragilità, “fa parte del DNA di una Persona, e non è una dote commerciabile, nè giova a questo genuino sentimento alcun ‘marketing’, o imbellettamento, o ipocriti atteggiamenti, o programmate finzioni .
    Ho detto “dote” per riflesso col mio stato d’ animo, ma avrei potuto scrivere “vizio assurdo”, poichè non di rado, questa acutissima sensibilità, ci fa soffrire pene e amarezze mai lievi ….

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: magari c’è un marketing romantico, un “alla ricerca del principe azzurro” e non “alla ricerca di uno che sia”, un “cerco tra mille volti unicamente quello tuo, o mia anima gemella” e non “cerco tra mille volti uno che ci stia”.

      Insomma, dipende tutto da intenzioni e chiavi di lettura 😀

      "Mi piace"

  9. daniela

    porca l’oca… stavo per farti i complimenti perchè credevo che li avessi persi e non presi gli 11 chili…
    Sei in buona compagnia cara Ify… ho visto una mia foto recente ed ho visto una mongolfiera.. non mi spiego come invece quando mi guardo nello specchio non vedo la stessa cosa… C’ho lo specchio che mi ama e quindi mi vuole consolare??????
    Boh!
    Che dire… dovrei perdere peso.. ma non ho volgia di mettermi a fare rinunce in un periodo che con le mie amiche chiamiamo “della cioccolata” proprio per far capire che abbiamo bisogno di coccole!!
    Baci!

    "Mi piace"

    • @Daniela: non chiedermene il meccanismo, ma pare che sia normale che una persona allo specchio si veda tutto sommato accettabile, mentre quando vede foto o filmati inorridisca davanti alla nuda realtà.

      Cara Daniela, io credo che dobbiamo metterci in testa che mangiamo per vivere e non viviamo per mangiare, e le gratificazioni che non ci dà il partner, esistente o meno, ce le dobbiamo andare a cercare in un centro estetico, una butique, un’agenzia di viaggi, e non in pizzeria e pasticceria.

      Io, da parte mia, la voglia di riprendere in mano la mia vita me la sto facendo venire, e se riuscirò a dimostrare di aver fatto pace con me stessa (e quindi, niente atteggiamenti che ci nuocciano), mi concederò anche il sondino per dargli una smossa. La palestra, che sarebbe una cosa meravigliosa, non ce la riesco proprio a far rientrare, ma magari qualche domenica di sole una bella passeggiata e perché no, pure una corsetta, cercherò di farcela rientrare. 😀

      "Mi piace"

  10. Luisa

    Sono sostanzialmente d’accordo con te e Ser Bruno. Una persona è come è, ed è giusto si comporti secondo la sua natura. I margini di miglioramento li abbiamo tutti,ma è inutile e dannoso forzarsi in una direzione che è giusta ma solo per gli altri. Se piaci (e piaci) deve essere per quella che sei non per una maschera che porti avanti e che è difficile da mantenere nel tempo. Io e, mi sembra chiaro, anche tu, voglio essere riconosciuta e amata per quella che sono, non ci sono margini di trattativa.

    "Mi piace"

    • @Luisa: è esattamente così, colui che sarà, se sarà, dovrà aver conosciuto e poter amare la me reale, non una foto ritoccata con photoshop.

      PS: Un mio corteggiatore mi disse che la mia parte più bella era il fatto che fossi “una donna senza infingimenti” (che poi, ammetto, “infingimenti” dovetti andarmelo a cercare sul dizionario 😀 )

      "Mi piace"

  11. cavaliereerrante

    E’ vero, Queen @Ifigenia-18, può funzionare, perchè nò ?
    Ma per come la vedo io, meglio camminare tra la folla ‘romanticamente’ senza aspettative, “Lui” verrà !
    Basta non nascondersi !
    E poi, Amica mia, chi ti dice che “Lui” non sia già accanto a te ???
    Non il tuo cuore, credo ….
    Quello, non inganna mai quando batte più velocemente del solito !!!

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: credo di aver capito cosa intendi… 😳

      "Mi piace"

  12. Volevo astenermi da questo dialogo prettamente femminile sulle rotondità e cose del genere (con qualche inserimento “esterno” di Ser@Cav.), ma poi la cosa è degenerata sull’argomento “principe azzurro” e prima che prenda una piega decisamente hard-core, vorrei dire che, secondo il mio “fiuto”, voi siete tutte BELLISSIME e qualsiasi futuro “intervento” dietologico o ginnastologico non farà che migliorare ulteriormente una situazione già ai confini della perfezione!
    :mrgreen:
    (P.S.: cosa ho vinto?)

    "Mi piace"

    • @aquila: come cosa hai vinto? Una notte di passione, no?

      Oppure preferisci un videogioco, un accessorio per l’automobile, una promozione in ufficio, una bambola gonfiabile, un abbonamento a Playman, insomma, una di quelle cose che gira voce gli uomini di oggi preferiscano?

      "Mi piace"

  13. cavaliereerrante

    Oh, Ser @Aquilanonvedente, che piacere rivederti !!!
    Pensavo Tu fossi tornato a fare “esercizi spirituali” …. eh, non ti vedevo da un pezzo !
    Così m’ ero detto : “Ma, starà in ritiro mistico” !
    Ricordi ? L’ altr’ anno lo facesti e ti giovò assai, ma vedo che alla distanza non sei mutato, sei incorreggibile !
    Ne son certo, se l’ Amica nostra stampasse un Post sul “Libro Cuore” di Ser @De Amicis, la tua impagabile presenza, lo ridurrebbe alla brutta copia del Kamasutra !
    O nò ???

    "Mi piace"

  14. ehm, Ify, chevvodire “infingimenti”? 😆

    "Mi piace"

    • finzione, falsità… (da fingere)

      "Mi piace"

    • Ehm.. Marti? Ma sbaglio o sei in Italia? 🙄

      "Mi piace"

  15. Ah ecco, sono d’accordo con il termine 😉
    Sì sono arrivata oggi dopo un viaggio molto stancante durato due giorni. siamo tutt’ora tutti e tre molto stanchi e abbiamo riposato molto oggi pomeriggio. In realtà penso che non avessi già in partenza le condizioni fisiche adatte per intraprendere questo viaggio, anche se non avevo scelta. comunque mi riprendo, penso che una buona notte di sonno mi rimetterà in piedi.
    E anche il fatto che non sto provando ansia per la prima volta da più di un mese senz’altro aiuterà… 😉
    (p.s. Ho ricaricato la scheda TIM :D)

    "Mi piace"

    • @Martina: bene, allora appena posso ti chiamo 😀

      "Mi piace"

  16. Una notte di passione?
    Ma una notte a testa, spero… :mrgreen:

    "Mi piace"

    • @aquila: mi spiace, stanotte sono venuta sotto il piumone per saldare il debito e ci ho trovato “quella”.

      Sono fuggita a gambe levate 😛

      "Mi piace"

  17. daniela

    Buongiorno Ify!
    Si lo so che il cibo serve per vivere e non bisogna fare il contrario.. ma a me piace addirittura parlare di ricette ed intingoli vari.. figurarsi quanto mi piace poi mangiare quello che cucino…
    è una lotta persa quasi in partenza…
    forse però è arrivato il momento di dare un taglio a tutte le calorie in più.. il medico mi ha detto che devo dimagrire sennò la pressione….. uffa!!
    pensa che io sono anche iscritta in palestra.. ho fatto nuoto, hidrobike, acquagym piuttosto regolarmente.. ma adesso sarà un mesetto che “latito” .. un pò per mancanza di tempo ed un pò per questa “benedetta” (o male?) pigrizia che mi attanaglia…
    Passerà, la devo far passare per forza!!
    Un bacio grande
    PS: il sondino no!! Se lo è messo una ragazza che conosco (indirettamente) e l’altro giorno un mio amico (suo collega) mi ha detto che è fastidioso e che lei sta male perchè ha sempre fame!!!

    "Mi piace"

    • Dani, il sondino è favoloso, è che tanta gente ha delle resistenze psicologiche per cui lo rigetta proprio. Io ne ho conosciute decine di persone che lo hanno messo e, pur confermando che il momento in cui lo introducono non è piacevole, garantiscono che dopo pochi minuti neanche te ne accorgi più.

      La fame l’ha avuta probabilmente perché ha fatto qualche strappo, tu considera che basta succhiare una mentina per perdere l’effetto anoressante della chetosi. Io sono assolutamente favorevole al sondino per la perdita di peso, la tonificazione e il rimodellamento del corpo, ma ritengo che non sia una soluzione per chi è affetto da disordini alimentari. Essere più magri per dieci o venti giorni non ha mai aiutato nessuno anzi, diventa un inutile stress per il fisico e per la tasca.

      "Mi piace"

  18. cavaliereerrante

    Ehm … questo Post era partito bene, ma comincia ad “arrossarsi” !
    Ser @Aquilaappassionante … mah … ehm … una “nottata di passione” a testa ???
    CON LADY @MARTINAAAAA ???
    CON QUEEN @IFIGENIAAAA ???
    CON TUTTE E DUEEEEE ?!?!?
    CADAUNOOOO ?!?!?
    ehm … cadauno fra chi ???

    Ps. Ma chi è questa “sgrinfia” che attenta alle virtù del nostro @Aquila ‘sotto il piumone’, chiiiiii ??????

    "Mi piace"

    • Saremmo in tre, e poi anche kate, credo pure tale Maria e tale Anto, e non so più chi altri… tutte ben accette, ma “quella” no.

      Chi è la sgrinfia che attenta alle virtù del nostro aquila? “Quella” ha attentato alle virtù di tutto il mondo web, si è presentata in questo blogmondo con la bava alla bocca che tutti all’inizio hanno pensato a una che, in dialetto pugliese, chiedesse pane….

      "Mi piace"

  19. cavaliereerrante

    Ahò, ma tutte ‘ste belle Donne ???

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: belle? Bellissime!!! (tranne che “quella” ovviamente, ha una spocchia che non ti dico 😛 )

      "Mi piace"

  20. D&R

    Mi devo esser perso qualche puntata….

    "Mi piace"

    • @D&R: non importa, ci sono le repliche a disposizione 😉

      "Mi piace"

  21. Luisa

    Il tipo degli infingimenti aveva fatto una full immersion di italiano con Mirabella? adoro sentirlo parlare…comunque aveva colto nel segno, cominciava a guardarti e a vederti…non ti piaceva nemmeno un po?
    Sicura che il sondino non sia pericoloso e che non vi sia soluzione alternativa? è la mamma che è il me che parla, sorry…

    "Mi piace"

    • Il tipo degli infingimenti era un diplomatico cui certo non facevano difetto né cultura né censo (mi aveva promesso un palazzo come dono di nozze 🙄 ) e sì, non mi sarebbe neanche dispiaciuto ma…

      Uno che dice che la sua prima moglie, in fondo, non l’aveva neanche tradita troppo (e già mi sono sentita le corna spuntare) e poi ti offre una vita in un ambiente superficiale da morire, ha finito per non attirarmi più tanto; così quando mi ha offerto un viaggio in luoghi esotici e gli ho fatto presente che con la bambina mi muovevo con difficoltà, quando lui mi ha chiarito che ci saremmo mossi con uno stuolo di servitori, l’ho guardato perplessa e mi sono resa conto che, tutto sommato, un bel panino sulla metropolitana per Ostia mi avrebbe resa più libera e felice.

      Che volete farci, signore si nasce e io, modestamente, NON lo nacqui 😉

      "Mi piace"

  22. Scusate, torno sull’argomento perché non vorrei sembrare “Pimpirinella la Sbruffoncella”.

    Credo che a me i soldi facciano un po’ paura. Penso che difficilmente in certi ambienti i miei valori rappresentino una bandiera, come per me, e ritrovarmi incastrata all’estero, a passare da un party a un altro in cui magari si sniffa cocaina, dover sopportare un marito potente che magari se te ne vai ha tutti i mezzi per schiacciarti, perdonatemi, non fa per me.

    Paranoia? Forse, ma certe storie sono più comuni di quanto si possa credere. Io mi tengo la mia libertà. Se un giorno cederò a qualcuno, voglio sapere che condivide i miei principi e i miei ideali (le idee può pure non condividerle, a ognuno la sua testa 😉 ).

    "Mi piace"

  23. D&R

    Non so. Penso che siano le persone a fare la differenza, non l’ambiente. E probabilmente in quel momento, con quella persona, i tuoi sensi di ragno “han pizzicato”.
    Però immagina la differenza, se.
    Noi qui saremmo a chiacchierare con il tuo maggiordomom mentre tu che detti le risposte:
    “Dunque, Ambvogio, scviva a quei villici……..”

    "Mi piace"

    • Beh, però… non dovrebbe essere male 😀

      Però, se è lo stesso Ambvogio a cui la signova da una vita dice che a voglia di “qualcosa” e lui continua a offvivgli i Fevvevo Voschè, mi sa che avrei dovuto faticave non poco a spiegavgli cosa avrebbe dovuto scviveve! 😛

      "Mi piace"

  24. D&R

    Poi questa è la tecnica collaudata degli Ambrogi Piemontesi (Questo pevchè sia gli Ambvogi sia i Fevvevo Voscé li fanno in Piemonte, mia cava).
    Prima ti stendono con la dolcezza. E poi, già che sei stesa… 🙂

    "Mi piace"

  25. cavaliereerrante

    “già che sei stesa … ” ?!?
    Non te li danno più !
    Così risparmiano e possono, senza spendere soldi per una seconda confezione di cioccolatini, cercare di stenderne un’ altra !

    "Mi piace"

  26. Sapeste cosa mi ricordate… ed è proprio collegato al tizio di cui sopra.

    Dunque, dopo l’episodio del tizio degli infingimenti, rivedo un mio ex, e ci organizziamo per rivederci. Mi viene a trovare e mi dice “Ti ho portato un regalino”. Io tutta contenta chissà che mi aspetto e questo tira fuori dalla tasca 4 Pocket Coffee. Li prendo in mano e penso con mestizia: “Altro che crollo di Wall Street, appena l’anno scorso ero valutata una palazzina, e oggi le mie quotazioni sono scese a quattro cioccolatini!”

    E vabbè, mi dico un po’ delusa, magari ha comprato qualcosa in un bar e, arrivato alla cassa, ha visto il cestino coi cioccolatini sfusi e me ne ha voluti portare un po’.

    Tempo dopo capito a casa sua, cercavo qualcosa in cucina, forse il caffè, apro un’anta di un pensile e… udite udite, indovinate che c’era?

    Una scatola di Pocket Coffee da cui ne mancavano quattro!!! 😯 Non era un caso, non era un pensiero gentile alla cassa del bar, ERO PROPRIO VALUTATA QUATTRO POCKET COFFEE!!!

    NB:E’ sottinteso che il primo che si azzarda a scrivere “Così tanti?” gli cionco le mani :mrgreen:

    "Mi piace"

  27. Luisa

    Ma che schifoso spilorcio… Il primo ha trasformato la moglie in una Bullwinkle femmina, lamentandosi pure di non averle fatto spuntare troppe corna…già vedevo lui che tentava di mandare la tua cucciolotta in un colleggio svizzero…tentava,ma non riusciva perchè tu l’avresti fatto a pezzi meglio di un cuoco giapponese, quindi hai fatto bene a non considerarlo…
    Lo schifoso spilorcio è un morto di fame che con le donne non ci sa nemmeno fare, ci sono piccole confezioni di cioccolatini non troppo costose ma che almeno fanno salvare la faccia…hai fatto bene a non considerare nemmeno quello…

    "Mi piace"

    • Beh, diciamo che qui la risposta era d’obbligo dartela rigorosamente in privato (non ridere troppo però 😉 ).

      "Mi piace"

  28. Luisa

    Troppo forte Ify 😀

    "Mi piace"

    • 😀

      PS: per i curiosi, sono disposta in cambio di un bonifico a svelare l’arcano 😆 😆 😆

      "Mi piace"

    • Beh, comunque, se credete che cambiare un uomo spilorcio sia più difficile che far passare un cammello per la cruna di un ago e non vi sconvolgono i testi blasfemi, cominciate con il cammello, che un uomo che gli somiglia prima o poi lo troverete:

      “Come far passare un cammello per la cruna di un ago”.

      Buona lettura!

      "Mi piace"

  29. cavaliereerrante

    Ah ….
    che meschini Cavalièr ! Ch’ un giorno
    con “quattro gianduiotti” nella tasca
    vennero ‘quatti quatti’ a voi d’ intorno …

    E con che faccia, cotali perdigiorno,
    volèvan pòrtar voi dietr’ a una frasca ???
    Cogliere il fiore, e mettervi nel forno
    di lor bramosa intenziòn un poco lasca ???

    “Bene faceste”, o Dame coraggiose,
    a respinger col tortore i zoticoni !
    Volète mètter, chi porti a voi le rose
    e inclini il vostro cuore all’ emozione ???

    In tenzone d’ amòr, mai non conviene
    lo sparagnarsi “meringhe o giaduiotti” :
    per una spasimante ch’ a noi tiene
    ci vuòl ben’ altro, se fàr vogliàmo i botti !

    “Quattro” son pochi ? E’ stato un fallimento
    e la Dama un pugno vi diè delusa al mento ?
    La volta prossima, o tirchi Signorini,
    dàtele “cinque” bei cioccolatini !

    "Mi piace"

  30. Beh, Ifi… lo spilorcio… tempo dopo non ne aveva toccato alcuno… quindi oltre a spilorcio pure non s’era privato di cosa a lui molto gradita!!!
    Ma no, siamo magnanimi, a lui non piacevano questi cioccolatini, li aveva presi appunto per te e te li avrebbe dati 4 per volta… tenendo alla tua salute. 😉
    Tutto può essere trasformato in un sorriso… dopo. 🙂

    "Mi piace"

    • @alicemate: già, a lui non piacevano… non ci avevo mai pensato, anche perché quando me ne portò i famosi quattro furono condivisi, due a testa.

      No, come vi dicevo, era una persona che avevo rincontrato, ed era davvero cambiata: in peggio. Quando l’ho conosciuto era pieno di sogni e di entusiasmo, poi esperienze della vita l’avevano trasformata, ed era diventato duro, arrabbiato, e decisamente taccagno.

      L’unico sorriso, amaro, che posso avere, è pensare che anch’io le mie batoste le ho avute ma, evidentemente, le ho rette meglio.

      "Mi piace"

  31. Ifi vera stima e rispetto…
    chi si aiuta il ciel l’aiuta e non solo faccio il tifo per te ma voglio dirti che se desisti ti spezzo le gambe…
    ^_^ in senso lato!!
    Cioè te le spezzo di lato!!
    Troppo violento come motivatore?
    Allora mi limito a dirti che ti supporto moralmente e credo che saprai trarre giovamento e positività da questo atteggiamento.
    Ripasserò per tenerti d’occhio ^_^

    Un grande Bacio ciao.

    "Mi piace"

    • @Pittinicchio: ok, tienimi d’occhio, speriamo che funga.

      D’altra parte, anche l’occhio vuole la sua parte 😀

      "Mi piace"

  32. Che sito plebeo.
    😆

    "Mi piace"

    • @Bali: plebea a me? Eppure ti assicuro… 😛

      "Mi piace"

  33. Io non compro mai i pochet-coffi, perché mi fanno scagazzare come un neonato, quindi mai e poi mai avrei avrei agito in così malo modo.
    Ti avrei portato quattro tulipani (o magari anche quattro rosette, o quattro sfilatini…). 😉

    "Mi piace"

    • I fiori non si portano in numero pari… 😛

      "Mi piace"

  34. No?????????????????
    😯 😯 😯
    Vuoi dire che sia per questo che m’hanno sempre dato buca?
    Vabbeh, rimedio subito: uno dei quattro me lo mangio.
    Al massimo mi fa lo stesso effetto del pochet-coffi…

    "Mi piace"

    • @aquila: la buca la prendi perché tu a una donna, invece che parlarle del profumo delle rose e dei colori del tramonto, le racconti l’effetto che ti fanno i pocket coffee!!! 😯

      "Mi piace"

  35. D&R

    Comunque Ser Bruno non confondiamo. Il Gianduiotto è opera d’arte, sublime se prodotto dalle mani sapienti di artigiani quali Guido Gobino o Peyrano, da queste parti.
    E non conta la quantità. Conta lo stile. E con quattro Pocket Coffe il tizio ha miseramente toppato, a meno di non nasconderci un diamante purissimo in ognuno di questi. Pericoloso per la dentatura, ma d’effetto.
    Sapete, mi avete fatto riaffiorare un ricordo piacevolissimo. Dentro l’atrio della stazione centrale di Torino (Porta Nuova), c’è un negozio Venchi che vende cioccolato sottoforma di ognibendiddio. Ed in un paio di occasioni ho atteso la mia fidanzata di allora con le tasche del cappotto piene di cioccolatini di ogni forma e gusto. Dolci o fondenti, cremini, le scorze d’arancia ricoperte di cioccolato amaro, e le nougattine poi…
    Quelli a forma di cuore non mi hanno mai tradito 🙂

    "Mi piace"

    • @D&R: Aspetta che creo dei versi pure sui cioccolatini e poi torno teco 😉

      "Mi piace"

  36. cavaliereerrante

    Oh, chiedo vènia, nobil Ser @Diendèrre,
    se poco innanzi io sprezzai i “gianduiotti”,
    io lo sò ben, che tanti sono ghiotti
    di tal prelibatezza in mari e in terre !

    E pure io, sebbèn ch’ io vaghi errante,
    non mi vergogno, e dico a onòr del vero
    che non di rado io allegri il mio sembiante
    col gianduiotto, del tuo Paese fiero !

    Sì, Ser @Diendèrre, “la verità Tu dici”,
    quei gianduiotti prodotti da Peyrano
    per quant’ io vaghi, li tengo sempre in mano
    e bene fai a dirlo qui ai tuoi Amici !!!!

    Ma or conviemmi, che dia la lancia in testa
    a Ser @Balì, poi che nomò “plebeo”
    il Gruppo qui acconciato “a giubileo”,
    noi che veniàm nel Blog col cuor’ in festa .

    Come potesti, o immemore, scordare
    che qui non v’ è un plebeo manco a pagarlo ???
    Come azzardasti, in testa a noi, quel tarlo
    mètter, turbando un sì pacato mare ???

    Noi qui riuniti, noi Cavalieri e Dame,
    non plebe rozza, ma un nobile Reame
    formiàm felici, e “guai a chi dica altro”,
    a chi confonda una lepre con il veltro !

    Bada Ser @Bali, se non ritiri il motto,
    che proferisti sopra, io veramente
    ti scaglio addosso, e Tu vedrai che botto,
    un @Aquila piumata e non vedente …

    Ed ove non bastasse quel birbante
    e per far danno restàss’ ancor lo spicchio,
    ti sparo contro Ser Baldo, il @Pittinicchio,
    e Tu di stelle ne vedrai cotante !

    T’ arrendi Ser @Opossum, e tua katana
    deponi ai piè ??? T’ inchini a @Ifigenìa ???
    Ben’ io t’ assolvo, e per una settimana
    brindiàm, mutando “plebe” in allegria !!!

    "Mi piace"

    • Ma lascia stare, lo sai che Bali gioca,
      e che peraltro di nobiltà ne ha poca,
      salvo che quella del cuore generoso,
      e un altruismo che mai non ha riposo.

      Lui ben si vanta del popolo esser figlio,
      e non piegossi mai all’altrui consiglio,
      d’essere dalla parte dei potenti,
      nobili forse, ma spesso decadenti.

      Bali combatte chi tronfio fa il padrone,
      e chi non ha altri vanti che il blasone;
      si picca lui di esser comunista,
      già come il Che Guevara che conquista.

      Non abbisogna certo di etichette,
      né di stemmi, di titoli o marchette: 😆
      Ha scritto in cuore: è nobile il mio intento,
      e nell’aiuto agli altri son portento!

      NB:

      Se non m’ammazza dopo questi versi,
      (che bene ci vogliam, benché diversi),
      possiamo dargli un merito ulteriore:
      d’essere a tutti i miei lazzi superiore! 😉

      "Mi piace"

  37. Luisa

    Mamma mia, i cioccolatini piemontesi, che buoni…mio zio, nelle sue rare visite, me li porta sempre. Porta pure del caffè appena macinato o da macinare. Un profumo straordinario…Allora seguiamo la scia positiva di Alice, ed assolviamo parzialmente mister P.C( Pocket Coffee), il quale aveva anche lui apprezzato le prelibatezze dei mastri cioccolatai torinesi, e aveva riunito in un unico cioccolato le due delizie caffè e cioccolato. Non era stata una tirchieria, bensì un voler centellinare il piacere di gustarli. Strategia seduttiva particolare, che necessita una seconda o terza, o quarta lettura…

    "Mi piace"

  38. Anch’io son curiosa di sapere che significhi per Bali un “sito plebeo” perchè sicuramente un senno c’è… e quando il tempo Lui il tempo troverà, che dici Ifi, un’illuminazione ci darà???

    Io dai cari cavalieri accetto tutto: sfilatini, cioccolatini, fiorellini ma che siano accompagnati da un “adeguato pensierino” o un “sincero occhiolino” ….

    "Mi piace"

  39. Scusate il doppione di “tempo”, errore di battitura, ma non di bisogno…. amato e bramato da tutti noi sei Signor Tempo!!!
    🙂

    "Mi piace"

  40. Certo Luisa… gustare un buon caffè con un cioccolatino in un grazioso posticino scambiandosi un pensierino… è amicizia, intimità, allegria e non certo tirchieria.
    L’errore ell’accusato, da parte mia, è di aver parlato di “un regalo”. Caspita quando mi si porta un regalo non penso a 4 cioccolatini cavati da una tasca, ma se uno li cava dalla tasca e me li lascia con una strizzatina d’occhi perchè sa quanto mi piacciono… beh, quando mangerò.. sicuramente a lui penserò con dolcezza e carica = a quella del cioccolato col caffè… 😉

    "Mi piace"

  41. cavaliereerrante

    Oh, che mi dici, cara mia @Ifigenìa :
    quello è Ser @Bàli, colue che descrivesti ?
    E quell’ @Opossum, indossa tali vesti ?
    Ma … allora lo riaccolgo in simpatìa !

    E ancor più venia e perdòn ora gli chiedo
    se nobili cotàl pensieri ha in petto,
    e ‘grande onòr’ mi fà fremere se siedo
    a lui d’ accanto, pur standoci soletto …

    Chè la virtù di quest’ Uom, qui lo diciamo,
    è di cotàl portata, in questo Mondo,
    ch’ ogni Donna può dirgli : “@Bàli ti amo !
    Vàdan gli spasimanti allo sprofondo” !

    Or che conclusa, mi sembra la questione,
    e annoto che @Luisa, insieme a @Alice,
    tràe dai cioccolatini un’ emozione
    e ch’ a mangiàrseli tutti è assai felice,

    da Cavaliere che a lande vaga Errante,
    dico agli ‘spasimanti’, non distratti
    da tirchieria : “S’ amàr voi fra le tante
    volete quelle Dame, siate voi ratti

    a dònar loro “non quattro” a che la spesa,
    poca vi sia, non bàstano alla resa !
    A cotal Dame, se “quattro” non le linque,
    di Pocket Coffee, dategliene “cinque” !

    "Mi piace"

  42. Uffa, ma insomma, io che di nome faccio Ambrogio e che quotidianamente guido la Rolls e dispenso Fevvèvo Voscié, permetterete che abbia assorbito e possa vantarmi di una certa nobiltà. 😛

    Noi maggiordomini di un certo livello rappresentiamo pur sempre una casta. 😎

    "Mi piace"

    • La Rolls? Io non me ne intendo di modelli d’automobile, ma di Rolls così ne è pieno il parcheggio dell’ufficio: chi osa dire che l’Italia è in crisi? 😛

      "Mi piace"

  43. @Bali Scusi l’incomodo e non s’adiri… so bene il daffare di codesta casta 😉

    Soddisfatte anche le mie voglie… Grazie Ambrogio, sei un tesoro!!!

    "Mi piace"

  44. Ify ma io questa storia dei fiori in numero pari non la sapevo… perché? Perchè nessuno mi regala mai fiori 😆

    Aquila, si scoprono lati sempre più ameni della tua personalità 😀

    "Mi piace"

    • @Martina: il mio maggiovdomo ha fatto delle ricevche appvofondite e scopevto che:

      “A parte la cabala, secondo cui i numeri dispari sono portatori di buon energie, c’è questo

      E’ una tradizione che risale addirittura alla numerologia, un’arte divinatoria basata sullo studio dei numeri. In base alla cabala, i numeri dispari hanno in sé una carica positiva, mentre quelli pari hanno caratteristiche di equilibrio e materialità. Insomma,è la superstizione a dettare la scelta del numero di rose da regalare. In altri paesi, però, la tradizione è opposta:i fiori si regalano in multipli (o sottomultipli) della dozzina. Anche in Italia, comunque, si usa regalare rose a dozzine.
      Uno, tre, cinque. Nel caso dei confetti, questa tradizione ha assunto col tempo vari significati: cinque confetti simboleggiano ognuno un dono (salute, benessere, felicità, lunga vita e fertilità); tre rappresentano la coppia e il primo figlio; un confetto solo, invece, sta a simboleggiare l’unicità dell’evento

      e poi questo:
      Questa tradizione proviene dalla Francia. A suo tempo serviva a dimostrare che i fiori non erano stati comperati al mercato. Infatti, i fiori in vendita al mercato erano sempre in numero pari, mentre dai fiorai, che volevano profilarsi rispetto alle bancarelle, i fiori offerti erano sempre in numero dispari. L’usanza del numero dispari dei fiori è seguita ancora oggi. Ma solo se i fiori possono essere contati a prima vista. A partire da un numero di 9-11 fiori (o in un mazzo legato), non si contano più, per cui in questi casi consumatori e fioristi possono scegliere pari o dispari a piacere.

      Invece sulle dozzine hai ragione anche se ho sentito dire che anche lì vale il dispari. Quindi dovrebbero essere proprio 12 – 24-36.
      A parte Donna Russa: in Russia anche nelle dozzine devono essere dispari.”.

      Gvazie a @Sev Bali pev l’illuminazione 😀

      "Mi piace"

  45. cavaliereerrante

    Ehm … che sta succedendo, ‘sotto sotto’ ?!?!?
    Tutte queste “erre mosce”, tutti questi “sirventesi e minuetti”, a che preludono, eh ?!?
    Evvabè, chi ci capisce è bravo !
    E allora, buon Week-end, ad @Aquile e @Orsetti, a Cavalieri e Dame, in particolare a chi, lontana dal nostro Paese ( Irlanda ? ), ci è sempre vicina, più di quanto possa immaginare !!!
    Io sto partendo ( come tutti i sabati, vado a trovare un mio Amico lontano, una visita imprescindibile, ormai ! ), ma mi raccomando : “State buoni buoni”, eh ?
    A stasera, se vi ci ritrovo !

    "Mi piace"

  46. cavaliereerrante

    Silenzio ….
    Boh … !
    Ehi, c’ è qualcunoooooo ?!?
    Mah … che avranno combinato ???

    "Mi piace"

    • Magari hanno pubblicato un altro post 😉

      "Mi piace"

    • Magari hanno pubblicato un altro post 😉

      "Mi piace"

  47. cavaliereerrante

    Oh, Queen @Ifigenia-81 & 82 !
    “Due post”, un post “doppio” ?!?
    Beh, allora mi conviene rifletterci “doppiamente” … ma … e gli altri ?
    Tutti spariti “a doppiare” ?!?

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: ieri era sabato, ed era una bella giornata: mica tutti prigionieri della casa come la sottoscritta! Ifiandia ha l porta aperte, in entrata e in uscita 😀

      "Mi piace"

  48. cavaliereerrante

    Eh, sì !
    Ieri è stata una giornata portentosa, io sono partito ed ho girato in macchina tutta la giornata “col tettino aperto”, e mi sono anche abbronzato !
    Percorrevo strade interne fiancheggiate da alberi da ‘mimosa’, e la fioritura era straordinaria : sembrava già primavera !
    “Le porte aperte in entrata e in uscita” ?!?
    Quelle in uscita, posso capirle Amica mia : una volta entrati qui da te, chi se ne vorrebbe più andare via ?
    Quelle in entrata invece, io le sbarrerei : chi c’ è c’ è !
    Scherzo, ovviamente Queen @Ifigenia, poichè qui anche se entrassero ‘semicialtroni’, poco dopo sarebbero “già dei nostri” !
    A proposito, il nostro nuovissimo Amico, Ser @Diendèrre ( un ottimo acquisto ! ), ha uno spazio sorprendentemente bello, e meriterebbe una tua visita !

    Ps. Qualcuno o qualcuna, ha visto per caso Ser @Aquila ???
    Io l’ avevo lasciato mentre, parannanzi e crestina, stava preparando una “torta alle mele” !
    L’ avrà finita ???

    "Mi piace"

    • Caro Ser Bruno, in realtà trascuro molte persone, D&R, PennelliRibelli, alicemate e altri amici, tutte persone care da cui vorrei essere, ma il mio rapporto in questo momento con il pc, tra riformattazione e impegni lavorativi e domestici è frammentario, e allora riesco a stare a malapena qui; a volte riesco a fare un breve cenno di saluto (raro) agli amici che già conosco e di cui conosco vita morte e miracoli, per cui mi è più facile entrare nello spirito dei post e lasciare una traccia del mio passaggio (oppure appassionarmi, come oggi (o ieri?) da Sabbi, ma pure da lei, da quanto tempo mancavo? Su quanti suoi post non ho lasciato neanche un commento, pur avendoli letti e magari aver pure avuto voglia di intervenire?

      Il tempo è tiranno, e io sto in affanno per mantenere un minimo di legame almeno coi miei blog, ché poi la realtà quotidiana mi tira su altri fronti, sempre in prima linea.

      E’ un momento particolare, non negativo, ma impegnativo sì. Sono grata agli amici che vorranno restare qui pure se al momento non ho modo di ricambiare, ma l’importante è mantenere il filo, prima o poi le cose si stabilizzeranno.

      PS: no, non so nulla di aquila, solo che l’harem è sempre più fornito, che il bunga bunga del Berlusca gli scuce un baffo! 😛

      "Mi piace"

  49. Grazie Ifi del tuo pensiero.
    Ti capisco benissimo, anch’io combatto con il tempo per poter far rientrare tutto, i miei mi devono dividere e condividere con tanti impegni, e da quando mi “dedico” un po’ anche alle “relazioni” in internet…posso dire che spesso fatico a vedere lo scorrere delle giornate… ma penso di aver ricevuto e spero anche un po’ dato …

    Un bacio a te e tutti i tuoi ospiti, notte!!

    "Mi piace"

    • Buonanotte a te cara alicemate.

      In realtà non è solo colpa del tempo, ma del fatto che mi abbiano tolto quel preziosissimo ausilio che è il cercablog, col quale con un colpo solo riuscivo a seguire tutti gli amici. Ora funziona ancora, ma solo in lettura, senza possibilità di aggiungerne nuovi, e così chi c’era risulta più facile da seguire di quanti si sono aggiunti dopo.

      Un giorno o l’altro mi deciderò ad usare quall’antipaticone del “My subscritions”, che proprio non mi va giù, e allora arriverà la par conditio per vecchi e nuovi.

      "Mi piace"

  50. D&R

    Ehi, io mica mi lamento.
    Ser Bruno mi ha fatto sorridere, ed anzi ridere proprio, mentre mi chiamava a gran voce dal Blog di Kate.
    Il tempo è una brutta bestia, ma è divertente, nonostante gli impegni e tutte le grane, cercare di dargli del filo da torcere a nostra volta.
    Mò recupero, Ser Bruno.
    E Grazie.
    Il sostegno di un cavaliere par Vostro è una bella sorpresa. Come la neve a febbraio.

    "Mi piace"

    • @D&R: comunque oggi un saltino a trovarti sono riuscita a farlo. Zitta zitta, ma l’ho fatto 😉

      La prossima volta darò fiato alle trombe 😉

      "Mi piace"

  51. cavaliereerrante

    Carissimi Amici ed Amiche, che piacere incrociare Blog ( i vostri e quelli che ripaghino l’ affetto sincero ed aiutino a “crescere in diminuendo”, senza limite alcuno ! ), e con voi alternare riflessioni, malinconie, risate da strada, con un desiderio accorato, a volte, di “sdimenticare” ( ma rimanendo con i piedi per terra, poichè la battaglia giornaliera e gli impegni da noi assunti non danno tregua ! ) le miserabilità che ci circondano da ogni parte, e tenere lontani da noi i cialtroni che vorrebbero ‘sradicare le nostre originalità’ per assuefarci al gregge, alla monotonia, all’ accettazione di ogni immoralità ‘pro domo loro’, ad un ‘tedium vitae’ che ci accascia, e che potrebbe indurci a vivere ‘alla sanfasòn’ come fanno altri !
    Evviva questo tipo di Blog, evviva la voglia di confrontarsi con gli altri che non muore mai, pur dovendosi rispettare ( eh, faccia ognuno come gli pare ! ) i desideri altrui di impostare il proprio ‘sfogatoio’ come meglio creda, e con lo stile che gli/le sia più congeniale !

    "Mi piace"

    • @Ser Bruno: grazie per l’approvazione 😉

      PS ma ‘sdimenticare’ è un errore di digitazione un neologismo creato all’uopo per significare qualcos’altro?

      "Mi piace"

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: