Archivi Mensili: febbraio 2011

Yara Gambirasi

Stamattina vengo svegliata direttamente dalla notizia di come è morta Yara Gambirasi. Sei coltellate, alla schiena, alla gola, alle mani, segno che la ragazza si è avveduta di quello che stava accadendo e ha cercato di ripararsi, si è schermata con le mani. Non posso scrivere un articolo accorato, o drammatico, o indignato, non posso …

Continua a leggere

Dopo tre settimane di dieta…

…monto sulla bilancia e leggo il peso: Err0 E son soddisfazioni! (Dite che devo cambiare la batteria? 😆 )

Continua a leggere

Tu uccidi un uomo morto!

Non voglio parlare qui di Sara Scazzi, ma solo di come è stata data la notizia degli altri parenti arrestati (una famigliola per bene, non c’è che dire) accusati di “soppressione di cadavere”. All’inizio sembrava un lapsus, poi l’ho sentito ripetere un’infinità di volte, nei vari notiziari: soppressione di cadavere? Ma non sono solo i …

Continua a leggere

Mangiare che passione!

Il post arriverà, perché ora non posso, ma intanto vi mostro l’immagine che mi ha fatto compagnia sul desktop per tutto il giorno: quanto sarò ingrassata solo a guardarla? 😯

Continua a leggere

Dar forma ai desideri

Ho appena lasciato questo commento da Sabby, che vorrei condividere con voi: Posso darti un consiglio? Esprimi un desiderio. Per esempio, tanto per muoverci in qualcosa che ci è vicino, “Vorrei dimagrire”. Poi chiediti, “Qual è lo scopo che otterrei dimagrendo?”. Ecco, la risposta qui non è scontata, puoi voler essere piacente come semplicemente volere …

Continua a leggere

Up to date

Bene. Anzi, male. Da Natale ad oggi ho preso la bellezza di 11 kg, e allora ditemi, a che mi sarebbe servito il sondino? Il problema non è dimagrire, io sono dimagrita regolarmente ogni volta che mi sono messa a dieta, senza sondino, non ho di quei problemi. Il mio problema è che sfogo ogni …

Continua a leggere

San Valentino

Cari amici, eccoci a San Valentino. Che sia una festa commerciale o meno, credo che farebbe piacere a tutti sapere di essere nei pensieri di qualcuno, o meglio ancora nel suo cuore. Io, come chi mi segue sa bene, un principe azzurro non ce l’ho: non so bene se non l’ho più o non l’ho …

Continua a leggere

Il piatto piange

Cari amici, avete ragione, non sono più presente come una volta. Diciamo che il periodo di riposo forzato, dovuto al crash del pc, mi ha anche fatto un po’ perdere la mano, ma il fatto è anche un altro, anzi due. 1) Il lavoro. Come qualcuno di voi saprà ho passato un periodo piuttosto difficile, o meglio, …

Continua a leggere

Oltre il genere (via Palafitte_Starla’s diary)

Carissimi amici, mi aveva lasciato piuttosto perplessa l’annuncio della manifestazione del 13, anche se non riuscivo a mettere a fuoco il motivo di tale perplessita. C’era un malessere, un non convincimento di fondo, cui finalmente questo articolo di Starla ha dato un nome. Non credo che servano le urla in piazza a recuperare la nostra …

Continua a leggere

Alla ricerca del pene perduto

Voi ci scherzate amici miei, ma la situazione è davvero grave. Correva l’anno… correva l’anno… insomma, era il tempo in cui ancora gli anni correvano e io con loro, ridevo, scherzavo, ed ero sempre di buzzo buono. Non erano tempi così tecnologici, non c’erano le foto digitali, c’era il rullino, e il rullino doveva essere portato dal fotografo, …

Continua a leggere

L’e-mail

  Vi capita che state scrivendo un’e-mail, o un commento, che vi infervorate, che quando poi l’andate a rileggere dite “Meglio di no” ma è più forte di voi, il dito scivola proditoriamente sul mouse, tasto sinistro, state per fare clic, una mano vi ferma, la voce della coscienza vi scuote, la rileggete, vi dite …

Continua a leggere